Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT) EN
   Responsabile: Domenica Taruscio
Sei in:
Stai programmando una gravidanza? Assumi subito Acido Folico!

Perché assumere subito acido folico?

Studi scientifici e prove di efficacia condotti in diversi paesi (vedi note bibliografiche) hanno dimostrato che il regolare uso di acido folico, iniziato prima del concepimento, riduce il rischio di sviluppare gravi malformazioni congenite come i Difetti del Tubo Neurale (DTN) con una riduzione del rischio fino al 70%.

La supplementazione riduce inoltre del 20% il rischio di sviluppare altri difetti congeniti, come le cardiopatie congenite e le labio-palatoschisi.

Per contribuire alla riduzione del rischio di queste gravi malformazioni non va comunque trascurata l’alimentazione: studi osservazionali hanno, infatti, dimostrato che le popolazioni che seguono un’alimentazione di tipo mediterraneo, quindi ricca di folati assumendo in particolare una elevata percentuale di vegetali e frutta, hanno una ridotta incidenza dei DTN.


LA PREVENZIONE: PRIMARIA, SECONDARIA E TERZIARIA
La prevenzione di salute può essere definita come un “insieme di attività e interventi attuati con il fine di promuovere e conservare lo stato di salute ed evitare l’insorgenza di malattie”.
In relazione al diverso tipo e alle finalità perseguibili si distinguono tre livelli di prevenzione: primaria, secondaria e terziaria.
La Prevenzione Primaria ha il suo campo d’azione sul soggetto sano e si propone di mantenere le condizioni di benessere e di evitare la comparsa di malattie. In particolare è un “insieme di interventi, attività e opere che attraverso il potenziamento dei fattori utili alla salute e l’allontanamento o la correzione dei fattori causali delle malattie, tendono al conseguimento di uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale dei singoli e della collettività o quanto meno ad evitare l’insorgenza di condizioni morbose” (1).
L’insieme di questi interventi è pertanto finalizzato a ridurre la probabilità che si verifichi un evento avverso non desiderato (riduzione del rischio).
La Prevenzione Secondaria e quella Terziaria rappresentano invece aree di intervento attinenti alla medicina diagnostico-curativa. La Prevenzione Secondaria , attiene a un grado successivo rispetto alla prevenzione primaria, intervenendo su soggetti già ammalati, anche se in uno stadio iniziale. Rappresenta pertanto, un intervento di secondo livello che mediante la diagnosi precoce di malattie, in fase asintomatica (programmi di screening) mira ad ottenere la guarigione o comunque limitarne la progressione. La Prevenzione Terziaria , infine, consiste nell’accurato controllo clinico-terapeutico di malattie ad andamento cronico, teso ad evitare o comunque limitare la comparsa sia di complicazioni tardive che di esiti invalidanti.

LA PREVENZIONE PRIMARIA DELLE MALFORMAZIONI CONGENITE
Oltre il 2% dei neonati soffre di importanti malformazioni congenite. Tuttavia molte di queste potrebbero essere evitate grazie alla prevenzione primaria. Attualmente la maggior parte delle MC -85,3% - sono prevenibili. La Prevenzione Primaria di Malformazioni Congenite può essere realizzata sia con l’implementazione di un fattore protettivo: aumentare l’assunzione di acido folico fra le donne in età fertile, prima della gravidanza e per i primi 3 mesi di gestazione; sia allontanando o riducendo i principali fattori di rischio: evitare i principali agenti teratogeni, fattori certi di mutazione genetica, derivanti ad esempio dall’esposizione a radiazioni ionizzanti e altri inquinanti ambientali e da stili di vita scorretti come fumo, alcol e obesità in gravidanza.

Una delle sfide più importanti è l’assunzione di acido folico per prevenire i difetti del tubo neurale e altre malformazioni congenite. Inoltre devono essere valutati gli effetti di fattori fisici e chimici in ambiente domestico e occupazionale durante la gravidanza.


(1)(cfr. Manuale d’igiene, Ceccacci L. et al., 1992)

Allegati

Pubblicato il 28-02-2012 in Stai programmando una gravidanza? Assumi subito Acido Folico! , aggiornato al 07-02-2015

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]