Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Pietro Panei
Sei in:
 I contenuti più aggiornati

La diagnosi sull'autismo tralascia i ragazzi delle minoranze etniche

Nel periodo 2000-2007 i ricercatori hanno analizzato le percentuali dei casi di autismo nelle scuole degli Stati Uniti: gli studenti appartenenti alle comunità nera e ispanica hanno avuto meno opportunità di ricevere la diagnosi di autismo rispetto ai ragazzi bianchi.
La percentuale di autistici neri, ispanici e bianchi è aumentata in tutti gli Stati e nel Distretto di Columbia, ma l’aumento complessivo dei casi di autismo è stato inferiore alla previsione dei Centers for Disease Control and Prevention.
Per Jason Travers, professore di educazione speciale alla University of Kansas, e come pubblicato su Journal of Special Education, “nonostante non ci siano evidenze epidemiologiche che la...

Pubblicato il 10-11-2014 in Letteratura scientifica , aggiornato al 14-11-2014 Leggi...

Condividi: 

1allegato

Comunicato Stampa. IRCCS Mario Negri "Ma dove sono tutti questi bambini iperattivi?"

Da una capillare ricerca della regione Lombardia, sulla base dell'affinamento dei metodi diagnostici, risulta che l'ADHD è quindici volte inferiore a quella riportata come media nazionale e internazionale. La sovravalutazione della patologia può concorrere a determinare sia l'abuso nella prescrizione di psicofarmaci, sia il ricorso a errate terapie.

Pubblicato il 03-11-2014 in In rilievo , aggiornato al 03-11-2014 Leggi...

Condividi: 

Per studiare, i bambini negli Stati Uniti utilizzano di più i farmaci per ADHD

Durante l’anno scolastico, l’uso degli psicostimolanti per l’ADHD aumenta del 30%: dai risultati dell’indagine si evince come ai bambini vengano somministrati i farmaci per migliorare la performance scolastica.
Usati, a questo scopo, prevalentemente dagli adolescenti, gli psicostimolanti migliorano la concentrazione e aiutano a gestire i sintomi associati al disordine da deficit attentivo e iperattività: circa il 6% dei bambini e ragazzi americani fa uso degli stimolanti, un dato superiore alla rilevazione statistica, 2.4%, del 1996.
Negli Stati Uniti lo studio, pubblicato online il 13 ottobre su American Sociological Review, ha analizzato le prescrizioni riguardanti l’uso degli stimolanti durante gli anni scolastici 2007-2008:...

Pubblicato il 17-10-2014 in In rilievo , aggiornato al 24-10-2014 Leggi...

Condividi: 

1allegato

Congresso "Ambiente e Salute del Bambino", ASL Roma G e Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica, Tivoli, 25 ottobre

Negli ultimi anni numerose evidenze scientifiche hanno accresciuto le nostre conoscenze sugli effetti delle esposizioni ambientali sulla salute del bambino. Studi di popolazione hanno dimostrato che le patologie correlate ai fattori ambientali colpiscono le fasce più deboli della società e soprattutto i bambini, sia per ragioni di aumentata esposizione che di maggiore suscettibilità biologica. Il pediatra può osservare in maniera diretta alcune di queste correlazioni, come ad esempio quella tra l'inquinamento atmosferico e la riacutizzazione di patologie respiratorie, ma in altri casi la correlazione è meno evidente in quanto gli effetti dell'esposizione non sono immediati ma a lungo termine.
Obiettivo di questo Evento Formativo è quello di offrire ai Pediatri e ai Medici di...

Pubblicato il 13-10-2014 in Appuntamenti , aggiornato al 13-10-2014 Leggi...

Condividi: 

2allegati

Convegno "Studiare la coscienza in Età Evolutiva". Roma, 30-31 ottobre 2014. A cura di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza Ospedale Sandro Pertini

Attualmente lo studio della coscienza nell'età evolutiva è poco sviluppato in Italia. Le classificazioni internazionali invece estendono anche all'età evolutiva la possibilità di insorgenza di disturbi della coscienza anche gravi.
Questo Convegno vuole colmare tale lacuna. Dal punto di vista clinico si farà riferimento in modo particolare al disturbo dissociativo e verranno illustrati gli strumenti clinici per l'identificazione di questo disturbo e dei sintomi correlati.

Pubblicato il 09-10-2014 in Appuntamenti , aggiornato al 10-10-2014 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home