Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT) EN
Sei in:

Centro di collaborazione OMS per la ricerca e la formazione per il controllo delle malattie tropicali

Responsabile: Carlo Severini (carlo.severini@iss.it)

Il “WHO-Collaborating Centre for Research and Training in Tropical Diseases Control” (ITA-52) è stato istituito nel 1996 ed è attualmente operativo presso il Reparto di Malattie Trasmesse da Vettori e Sanità Internazionale del Dipartimento MIPI. Il Centro Collaborativo ha il compito di:
- svolgere attività di ricerca operativa di elevata attinenza e importanza nel campo della malariologia ed offrire assistenza tecnica per lo svolgimento di programmi di controllo della malaria, della leishmaniosi e di altre malattie tropicali;
- rafforzare le risorse nazionali per la prevenzione, identificazione rapida e controllo di epidemie di malaria;
- collaborare allo...

Pubblicato il 18-01-2005 in Centri OMS , aggiornato al 27-02-2014 Leggi...

Condividi: 

Centro documentazione OMS

Responsabile: Rosalia Ferrara

L'Istituto Superiore di Sanità (ISS) è Centro di Documentazione dell'Ufficio Regionale per l'Europa dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/EURO) dal 1991, anno di fondazione dei Centri di Documentazione OMS/EURO. Il Centro ha sede presso la Biblioteca dell'ISS e svolge essenzialmente attività di raccolta, archiviazione e diffusione della documentazione prodotta dall'OMS che viene acquisita a titolo gratuito: la Biblioteca funge pertanto da biblioteca depositaria dell'OMS. Per lo svolgimento delle sue attività il Centro si avvale della collaborazione di tutti i settori afferenti al Servizio informatico, documentazione, biblioteca ed attività...

Pubblicato il 16-12-2013 in Centri OMS , aggiornato al 16-12-2013 Leggi...

Condividi: 

1allegato

Centro di collaborazione OMS su "Ambiente e Salute nei siti contaminati"

Responsabile: Ivano Iavarone (ivano.iavarone@iss.it)

Il Centro Collaborativo è stato istituito il 1 maggio 2013 presso il Reparto di Epidemiologia Ambientale del Dipartimento Ambiente e connessa Prevenzione Primaria. Si tratta del primo Centro OMS dedicato specificamente al tema dei siti contaminati.
Il Centro collaborerà con l’OMS, in particolare con il WHO European Centre for Environment and Health di Bonn sui seguenti temi:
1) espandere e consolidare i network dedicati alla raccolta e alla diffusione dei dati sull'ambiente e sulla salute nei siti contaminati, anche attraverso l’organizzazione di workshop, conferenze, e specifiche attività di formazione, informazione e comunicazione;
2) individuare le...

Pubblicato il 27-05-2013 in Centri OMS , aggiornato al 27-05-2013 Leggi...

Condividi: 

3allegati

Centro OMS per riferimento e ricerca sulla poliomielite

Responsabile: Lucia Fiore (lucia.fiore@iss.it)

È stato istituito nel 1991 con funzione di Centro nazionale di referenza per la polio. Dal 1996 svolge anche le funzioni di WHO Polio Regional Laboratory for Europe. Le principali attività svolte sono le seguenti:
- coordinamento della sorveglianza attiva delle paralisi flaccide acute (PFA) in Italia, per il mantenimento dello status di Paese “polio-free”, secondo le direttive dell’OMS
- espletamento, quale Laboratorio di referenza nazionale, delle indagini virologiche e sierologiche (per poliovirus e altri enterovirus) sui casi di PFA in Italia
- supporto virologico nei programmi di sorveglianza delle PFA per i Paesi del sud-est europeo (Albania, Kosovo,...

Pubblicato il 18-01-2005 in Centri OMS , aggiornato al 08-02-2007 Leggi...

Condividi: 

3allegati

Centro OMS per riferimento e ricerca sugli arbovirus e sulle febbri emorragiche virali

Responsabile : Loredana Nicoletti (loredana.nicoletti@iss.it)

Il Centro è stato costituito nel 1993 con le seguenti funzioni:
- identificare e caratterizzare ceppi di arbovirus (ARthropod BOrne Virus, Virus trasmessi da artropodi) e di virus delle febbri emorragiche
- effettuare diagnosi sierologica di infezione da arbovirus o da virus delle febbri emorragiche
- effettuare indagini sierologiche per la sorveglianza della diffusione di arbovirus o di virus delle febbri emorragiche in particolari aree geografiche
- condurre ricerche sull’epidemiologia, la diagnosi, la patogenesi di arbovirus e di virus delle febbri emorragiche patogeni per l’uomo
- mantenere una banca biologica per i ceppi prototipo...

Pubblicato il 18-01-2005 in Centri OMS , aggiornato al 08-02-2007 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]