Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT) EN
   Responsabile: Nicola Vanacore
Sei in:
News

1° Giornata Nazionale per la Salute della Donna - 22 Aprile 2016. Malattie neurodegenerative, malattia di Alzheimer: prevenzione, diagnosi e terapia

Il 22 Aprile 2016 si parlerà anche di Malattie neurodegenerative, malattia di Alzheimer: prevenzione, diagnosi e terapia, con due ricercatrici dell’Istituto Superiore di Sanità, Annamaria Confaloni e Paola Piscopo, alla 1° Giornata Nazionale per la Salute della Donna istituita dal Consiglio dei Ministri l'11 giugno 2015.

L’istituzione della Giornata per la salute della donna è una novità importante per la promozione della Salute, del Benessere e degli stili di vita salutari e afferma con forza il principio della medicina di genere, in cui si indaga e si tiene conto delle differenze tra uomini e donne nella ricerca di cure, terapie e tecniche di prevenzione.
Lo studio delle differenze biologiche tra uomo e donna contribuisce ad aumentare sia l’appropriatezza che l’efficacia delle terapie nel trattamento di determinate patologie, come quelle del Sistema Nervoso.

Le malattie neurodegenerative più note sono la demenza di Alzheimer, la malattia di Parkinson e la Sclerosi Laterale Amiotrofica caratterizzate dalla morte progressiva delle cellule del cervello per cause sconosciute. La demenza di Alzheimer è la forma clinica più frequente di demenza, caratterizzata da riduzione delle facoltà cognitive e disturbi comportamentali.
La ricerca si sta occupando di come le differenze anatomiche e funzionali tra il cervello maschile e femminile, e i diversi ruoli sociali e stili di vita, rendano le donne più vulnerabili alla demenza di Alzheimer. Questa forma clinica risulta infatti più frequente nel sesso femminile.
Le donne sono inoltre maggiormente coinvolte nell’assistenza dei malati. La lunga durata della malattia e la necessità di cure e sorveglianza continue costituiscono un impegno gravoso e protratto per i familiari, che richiede un notevole dispendio di energie di tipo sanitario, socio-assistenziale ed economico. Inoltre, il graduale deterioramento della qualità dei rapporti con la persona malata espone i familiari ad un crescente disagio psicologico, vissuto molto spesso nell’isolamento delle mura domestiche.

Scarica la locandina degli incontri con i ricercatori dell’ISS leggi

Leggi sul Sito dell’Osservatorio Demenze Cosa sono le demenze, I servizi dedicati, I materiali informativi, per chi si prende cura di una persona con demenza.

Consulta il sito del Ministero della Salute dedicato alla salute della donna

Consulta il sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità su Gender, equity and human rights

Pubblicato il 10-05-2016 in News , aggiornato al 16-05-2016

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]