Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Alessandro Polichetti
Sei in:
Notizie

Pubblicati i risultati dello studio Interphone su uso dei telefoni cellulari e tumori cerebrali

Sono stati pubblicati online, il 17 maggio 2010, i risultati delle analisi dei dati globali dello studio Interphone relative all’associazione tra uso dei telefoni cellulari e tumori cerebrali.
Lo studio, lungamente atteso, è stato oggetto di numerosi commenti e discussioni, da parte sia di singoli ricercatori sia di enti e gruppi di esperti internazionali.

L’Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato sul proprio sito un comunicato stampa il giorno della pubblicazione. Una presentazione più ampia dello studio è stata pubblicata il 20 maggio sul sito EpiCentro del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell’ISS.

E' qui disponibile una sintesi dei risultati dello studio Interphone con una guida alla loro lettura, rivolta soprattutto a operatori sanitari, ricercatori e tecnici.

Nella sezione "Documenti" sono inoltre disponibili, nella traduzione italiana, i comunicati stampa rilasciati dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) e dalla Commissione Internazionale per la Protezione dalle Radiazioni Non Ionizzanti (ICNIRP), ed un “Promemoria” dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che aggiorna, alla luce dei nuovi risultati, un precedente documento della stessa serie su telefoni cellulari e salute.

Pubblicato il 31-05-2010 in Notizie , aggiornato al 12-03-2012

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]