Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Alessandro Polichetti
Sei in:
A chi rivolgersi

Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA)

L'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ISPRA, è stato istituito con la legge 133/2008; esso svolge i compiti e le attività tecnico-scientifiche di interesse nazionale per la protezione dell'ambiente assumendo le funzioni dell’Agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici (ex APAT).
Nello specifico, il Servizio Agenti Fisici del Dipartimento Stato dell'ambiente e metrologia ambientale, tra le attività di competenza, cura il settore dei campi elettromagnetici, con particolare riferimento all'esposizione negli ambienti abitativi e di vita. Tra le funzioni del Servizio vi è l'attuazione di campagne di misura volte alla rilevazione dei livelli di campo elettrico e magnetico in siti critici, a supporto del Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare nonché di altri soggetti istituzionali. Il Servizio promuove inoltre lo sviluppo di metodologie per la valutazione e il controllo dei livelli di esposizione ambientale e attua iniziative di informazione e comunicazione al pubblico, generalmente mediante pubblicazioni scientifiche a scopo divulgativo.
ISPRA svolge anche funzioni di indirizzo, coordinamento e armonizzazione delle Agenzie regionali e provinciali per la protezione dell'ambiente (ARPA/APPA), venendo a costituire il Sistema delle Agenzie Ambientali. Di particolare rilevanza il contesto agenziale in quanto consente un confronto continuo tra Agenzie con background professionale, culturale, diverso per una crescita del Sistema nella sua generalità. Infatti, proprio sulla tematica dei campi elettromagnetici, in questi anni il ruolo di traino di alcune Agenzie, ad es. ARPA Piemonte, ARPA Toscana, ARPA Veneto, in stretto affiancamento ad ISPRA, ha permesso di realizzare oggi un Sistema agenziale che garantisce omogeneità, qualità e quantità nelle attività di controllo ambientale.
Quale esempio di tale stretta collaborazione, ISPRA, tramite il Servizio Agenti Fisici, ha sviluppato il catasto nazionale delle sorgenti di campo elettromagnetico, strumento essenziale per il censimento delle sorgenti di campo elettromagnetico distribuite sul territorio nazionale e la conseguente pianificazione territoriale.
ISPRA elabora altresì documenti di carattere tecnico-normativo, da sottoporre all'approvazione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, propedeutici all'emanazione di appositi provvedimenti normativi. Promuove infine attività per lo sviluppo della conoscenza e consapevolezza ambientale, anche in cooperazione con altri enti e organismi scientifici, partecipando a progetti a livello nazionale ed internazionale per la diffusione delle informazioni scientifiche in campo ambientale.

Unità di riferimento: Dipartimento Stato dell’ambiente e metrologia ambientale - Servizio Agenti Fisici - Responsabile Ing. Salvatore Curcuruto tel. 06 5007 2356, fax 06 5007 2053, e-mail: salvatore.curcuruto@isprambiente.it

Contatti:
Maria Logorelli: tel. 06 5007 2109 - e-mail: maria.logorelli@isprambiente.it
Michele Riccardi: tel. 06 5007 2927 - e-mail: michele.riccardi@isprambiente.it
Claudio Baratta: tel. 06 5007 2908 - e-mail: claudio.baratta@isprambiente.it
Delio Atzori: tel. 06 5007 2428 - e-mail: delio.atzori@isprambiente.it

Pubblicato il 23-05-2008 in A chi rivolgersi , aggiornato al 09-04-2010

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]