Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Stefano Vella
Sei in:
Osservatorio

L’abbandono durante l’infanzia: le conseguenze sullo sviluppo del cervello

La sofferenza e l’abbandono in età pediatrica generano cambiamenti nella materia bianca del cervello: lo studio pubblicato online il 26 gennaio su Jama Pediatrics può avere importanti ripercussioni sulla salute pubblica, la prevenzione primaria e gli interventi da effettuare nei confronti dell’infanzia abbandonata o che vive in contesti ostili.
La ricerca ha considerato 26 bambini “ospitati” nei riformatori di Romania, trascurati nel loro sviluppo sociale, mentale ed emotivo, e nel linguaggio. Questi sono stati confrontati con 23 bambini collocati in affido in ambienti accoglienti e 20 cresciuti nelle loro famiglie.
I bambini sono stati valutati all’età di 30, 42, 54 mesi, e ad 8 e 12 anni. I risultati hanno mostrato una significativa associazione tra coloro trascurati nell’infanzia e le mutazioni avvenute nella sostanza bianca che permette le comunicazioni alle fibre nervose del cervello.
Secondo lo studio, i cambiamenti registrati nella materia bianca sono stati meno significativi nei bambini istituzionalizzati e trascurati, ma sistemati in affido da piccoli in ambienti confortevoli. Per Johanna Bick del Boston Children’s Hospital “i risultati dello studio accrescono l’evidenza che l’abbandono vissuto nell’infanzia colpisce l’integrità strutturale della sostanza bianca”. HealthDay - 26 gennaio 2015

Pubblicato il 26-01-2015 in Osservatorio , aggiornato al 30-01-2015

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]