Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
Sei in:
Ooops :)

Serve aiuto?!

Se hai raggiunto questa pagina inserendo un indirizzo a mano, ti consigliamo di utilizzare la navigazione del sito per evitare errori di battitura.
Se ritieni invece che la comparsa di questo messaggio sia causata da un nostro errore, cortesemente contattaci.


Need Help?!

If you reached this page by typing an address in your browser, please use the ISS website navigation to avoid errors.
However if you think there's something wrong in our work, please contact us.


Forse potrebbero interessarti questi contenuti

IN ITALIA L’EDIZIONE 2014 DELLA GIORNATA EUROPEA PER LA DONAZIONE DI ORGANI

ISS 6 agosto 2014 Sarà il nostro Paese a ospitare quest’anno lo European Organ Donation Day, un evento di informazione e sensibilizzazione sulla donazione degli organi, promosso dal Consiglio d’Europa. Il prossimo 11 ottobre saranno tante le iniziative, attività e appuntamenti proposte dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Centro Nazionale Trapianti, per richiamare l’attenzione dei cittadini sull’importanza di esprimersi a favore della donazione. Roma sarà la cornice della manifestazione che si svilupperà in diverse location della Capitale per offrire momenti di intrattenimento e informazione sul tema del dono. È la prima volta che l’Italia ospita la Giornata Europea per la donazione degli organi, un’iniziativa che si svolge...

Pubblicato il 06-08-2014 in Primo Piano , aggiornato al 06-08-2014 Leggi...

Condividi: 

Nota per la stampa

ISS 4 luglio 2014 SENTIERI è uno studio di tipo ecologico ovvero non prende in considerazione le esposizioni dei singoli individui a particolari inquinanti, ma piuttosto esamina la situazione sanitaria delle popolazioni che risiedono in luoghi in cui sono presenti sorgenti di inquinamento. Pertanto le sue caratteristiche metodologiche non consentono, in linea generale, la valutazione di nessi causali, permettono tuttavia di individuare situazioni di possibile rilevanza sanitaria da approfondire con studi mirati. La metodologia, inoltre, si basa sulla individuazione a priori, in base a una revisione sistematica e standardizzata della letteratura scientifica, delle patologie associabili a quadri di contaminazione ambientale. Si tenga conto che queste ultime patologie sono...

Pubblicato il 04-07-2014 in Primo Piano , aggiornato al 04-07-2014 Leggi...

Condividi: 

Il Telefono Verde AIDS e Infezioni sessualmente trasmesse (800.861.061) da oggi anche su Skype

ISS 3 Luglio 2014 Gli esperti, tra i quali un consulente in materia legale, rispondono su Skype attraverso il contatto uniticontrolaids il lunedì e il giovedì dalle ore 14.00 alle 17.00 (ora italiana) anche in lingua inglese, francese e portoghese. L’intervento di counselling è erogato in modalità solo voce per garantire la privacy sia degli operatori che degli utenti. Per favorire l’accesso al Servizio via Skype, è stato inserito nel sito www.uniticontrolaids.it (promosso e finanziato dal Ministero della Salute e coordinato dall’ UO RCF - Unità Operativa Ricerca psico-socio-comportamentale, Comunicazione, Formazione del Dipartimento di Malattie Infettive, Parassitarie ed Immunomediate dell’ISS) il bottone click to call uniticontrolaids di Skype. L’UO RCF...

Pubblicato il 03-07-2014 in Primo Piano , aggiornato al 04-07-2014 Leggi...

Condividi: 

2allegati

NOTA PER LA STAMPA

ISS 3 LUGLIO 2014 Aggiornato lo studio SENTIERI per la cosiddetta Terra dei fuochi(TdF) e per il SIN (Sito d’Interesse Nazionale) di Taranto Componenti del Gruppo di lavoro ISS per l’aggiornamento dello Studio: - Loredana Musmeci, Pietro Comba, Lucia Fazzo, Ivano Iavarone (Dipartimento Ambiente e connessa Prevenzione Primaria) - Stefania Salmaso, Susanna Conti, Valerio Manno, Giada Minelli (Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute) Sintesi dei risultati Lo studio sulla cosiddetta Terra dei Fuochi”individuata in 55 comuni nelle province di Napoli e Caserta) e sui comuni del SIN di Taranto (Taranto e Statte), affidato dal Parlamento all’Istituto Superiore di Sanità con la Legge n°6 del 6 febbraio 2014, avviatosi a febbraio e...

Pubblicato il 03-07-2014 in Primo Piano , aggiornato al 04-07-2014 Leggi...

Condividi: 

Botulismo alimentare: le Linee Guida dell’ISS per conserve senza rischio

ISS 23 giugno 2014 Sul botulismo alimentare il primo passo è la prevenzione. Per questo l’Istituto Superiore di Sanità attraverso il Centro Nazionale di Riferimento per il Botulismo ha pubblicato per la prima volta in Italia le http://www.iss.it/binary/spva4/cont/linee_guida_conserve_botulismo_def.pdfLinee Guida per la corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico che saranno presentate il 23 giugno nell’ambito del convegno "Il botulismo alimentare in Italia: riflessioni e prospettive". Il volume è stato realizzato dal Centro Nazionale di Riferimento per il Botulismo dell’ISS in collaborazione con la Facoltà di Bioscienze e Tecnologie Agro-alimentari e Ambientali dell’Università di Teramo e con il Centro Antiveleni di Pavia. La Linea guida vuole...

Pubblicato il 19-06-2014 in Primo Piano , aggiornato al 03-07-2014 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home