Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
Sei in:
Primo Piano

1allegato

All’ISS il primo Open Day sulle Reti europee per la condivisione di conoscenze sulle malattie rare. Alla giornata, organizzata dal CNMR, anche Enrique Terol della Commissione Europea

ISS 3 Luglio 2015

Il primo Open Day sugli European Reference Network (ERNs), le Reti di Riferimento Europee previste dalla Direttiva europea 2011/24/EU sull’applicazione dei diritti dei cittadini in materia di assistenza sanitaria transfrontaliera, si è svolto il 3 Luglio 2015 all’Istituto Superiore di Sanità (ISS, Aula Pocchiari, ore 9.30).

Il workshop, organizzato dal Centro Nazionale Malattie Rare (CNMR) dell’ISS, ha approfondito il quadro della legislazione europea e il ruolo dei Paesi Membri, passando dai network nazionali (Rete nazionale per le malattie rare, cui partecipano ospedali, IRCCS e l'università e la rete dei tumori rari) ai punti di...

Pubblicato il 03-07-2015 in Primo Piano , aggiornato al 03-07-2015 Leggi...

Condividi: 

Fiumicino, Consegnata alle autorità competenti la terza relazione dell’Istituto Superiore di Sanità: contaminanti ancora attivi, riapertura Terminal 3 solo a bonifica completata

ISS 27 Giugno 2015

È stata consegnata il 27 giugno alle autorità competenti la terza relazione sullo stato di salute dell’aria nelle aree dell’aeroporto di Fiumicino interessate dall’incendio del 7 maggio scorso.

In base alle analisi effettuate dal Dipartimento Ambiente dell’Istituto Superiore di Sanità, si rileva il permanere di una sorgente di contaminazione attiva della concentrazioni di alcuni inquinanti (in particolare PCDD, PCDF e PCB).

L’esposizione umana a queste sostanze, sebbene in base alle valutazioni degli esperti non costituisca rischio in eccesso per la salute, nell’ottica di una completa riapertura del terminal deve essere ridotta il prima possibile e la bonifica, già avviata, deve essere completata.

Al fine...

Pubblicato il 27-06-2015 in Primo Piano , aggiornato al 30-06-2015 Leggi...

Condividi: 

Prunus Spinosa + CAN, conclusa promettente fase di ricerca preliminare nei laboratori dell’Istituto Superiore di Sanità. Ricciardi: “attività antitumorale ancora da dimostrare sull’uomo"

ISS 26 Giugno 2015

I risultati della ricerca di base condotta su linee cellulari che hanno dimostrato l’attività antiproliferativa e antitumorale dell’estratto idroalcolico del Prunus spinosa, una composizione nutraceutica estratta da una pianta tipica del territorio Molisano, saranno illustrati domani all’EXPO di Milano, al VII Congresso Internazionale ARTOI (Integrative Care and nutrition in oncology).

Di questa pianta erano già note alla comunità scientifica le proprietà antiossidanti che, però, non erano state sperimentate con lo scopo di ottenere una molecola di sintesi in grado di contrastare l’attività proliferativa delle cellule tumorali. "Si tratta di uno studio in vitro che ha dato ottimi risultati che abbiamo la volontà di approfondire e...

Pubblicato il 26-06-2015 in Primo Piano , aggiornato al 26-06-2015 Leggi...

Condividi: 

Telefono Verde AIDS e IST, 28 anni di instancabile attività

ISS 18 giugno 2015

Il Telefono Verde AIDS e Infezioni Sessualmente Trasmesse (TV AIDS e IST 800.861.061) dell’Istituto Superiore di Sanità compie oggi 28 anni. Dal 20 giugno 1987 al 30 aprile 2015 il Servizio, gratuito, anonimo e multilingue, ha raccolto 1.995.981 quesiti sull’HIV e sulle Infezioni a Trasmissione Sessuale, formulati all’interno di 743.176 interventi di Counselling telefonico. Le 743.176 telefonate ricevute in circa 28 anni di attività sono state effettuate prevalentemente da persone di sesso maschile (75,1%). La fascia di età più rappresentata per entrambi i sessi è quella compresa tra i 20 e i 39 anni (77,4%); circa la metà (46,4%) degli utenti del TV AIDS e IST dichiara di chiamare da regioni settentrionali. Il gruppo maggiormente rappresentato...

Pubblicato il 18-06-2015 in Primo Piano , aggiornato al 18-06-2015 Leggi...

Condividi: 

Documentazione scientifica: il contributo dell’ISS per la ricerca, la produzione e la diffusione di una informazione di qualità

ISS 18 giugno 2015

L’Istituto Superiore di Sanità sostiene da sempre, a favore dell’attività di ricerca, l’importanza della produzione di informazione di qualità, dell’accesso all’informazione scientifica e della valutazione dei risultati della ricerca. Inoltre, acquisire nuove competenze su strumenti e risorse della documentazione scientifica e aggiornare le metodologie di recupero e condivisione dell’informazione contribuiscono, da parte dei professionisti della salute, a elevare gli standard delle prestazioni sanitarie.

Di questo si parla il 18 giugno, durante il convegno "La documentazione scientifica per le professioni della salute", organizzato dall’Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico (AICA) e...

Pubblicato il 17-06-2015 in Primo Piano , aggiornato al 18-06-2015 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]