Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
Sei in:
Primo Piano

1allegato

Relazione finale sul monitoraggio effettuato al gate D dell'aeroporto di Fiumicino

 ISS 11 agosto 2015

Nella foto in alto l'andamento delle concentrazioni di PCDD/D (diossina) e DL-PCB al Gate D prima e dopo la bonifica

A seguito dell’evento del 7 maggio u.s., come noto, questo Istituto è stato incaricato di svolgere campionamenti ed analisi dell’aria ambiente all’interno del Terminal 3 dell’aerostazione di Fiumicino, con la finalità di valutare lo stato e la qualità dell’aria nelle zone e negli ambienti dell’aeroporto interessati dall’incendio.
Dal 6 giugno questo Istituto ha posizionato i propri campionatori coordinandosi con ARPA Lazio al fine di non avere inutili duplicati.
Le fasi del campionamento possono essere distinte in PRE-BONIFICA e POST-BONIFICA del Gate D e dell’incapsulamento dell’area incendiata....

Pubblicato il 11-08-2015 in Primo Piano , aggiornato al 11-08-2015 Leggi...

Condividi: 

Ricerca, premiato l’Istituto per gli studi sull’ambiente

ISS 5 Agosto 2015

Un prestigioso riconoscimento scientifico da parte della Società europea di Mutagenesi e Genomica ambientale (European Environmental Mutagenesis and Genomics Society, EEMGS) va quest’anno a una ricercatrice del Dipartimento Ambiente e Connessa Prevenzione Primaria dell’Istituto Superiore di Sanità, dott.ssa Eugenia Dogliotti, Direttore del reparto di Epidemiologia Molecolare.

Si tratta del Frits Sobels Award, premio internazionale intitolato allo studioso che nel 1970 promosse la fondazione della società e che viene assegnato come riconoscimento del contributo rilevante dato alla ricerca in mutagenesi ambientale e tossicologia genetica.

La ricercatrice insignita del premio vuole condividere questo riconoscimento con le...

Pubblicato il 05-08-2015 in Primo Piano , aggiornato al 05-08-2015 Leggi...

Condividi: 

1allegato

Aeroporto internazionale di Fiumicino. Situazione determinatasi a seguito dell’incendio occorso il 7 maggio u.s. - Sesta Relazione (dati monitoraggio post-bonifica)

ISS 4 Agosto 2015

A seguito dell’evento del 7 maggio u.s., come noto, questo Istituto è stato incaricato di svolgere campionamenti ed analisi dell’aria ambiente all’interno del Terminal 3 dell’aerostazione di Fiumicino, con la finalità di valutare lo stato e la qualità dell’aria nelle zone e negli ambienti dell’aeroporto interessati dall’incendio.
Dal 6 giugno questo Istituto ha posizionato i propri campionatori coordinandosi con ARPA Lazio al fine di non avere inutili duplicati.
Le fasi del campionamento possono essere distinte in PRE-BONIFICA e POST-BONIFICA del Gate D e dell’incapsulamento dell’area incendiata. Le operazioni di bonifica ed incapsulamento dell’area incendiata si sono concluse tra l’11 e il 12 luglio, pertanto i...

Pubblicato il 03-08-2015 in Primo Piano , aggiornato al 04-08-2015 Leggi...

Condividi: 

1allegato

Aeroporto internazionale di Fiumicino. Situazione determinatasi a seguito dell’incendio occorso il 7 maggio u.s. - Sesta Relazione (dati monitoraggio pre-bonifica e post-bonifica)

ISS 3 Agosto 2016

A seguito dell’evento del 7 maggio u.s., come noto, questo Istituto è stato incaricato di svolgere campionamenti ed analisi dell’aria ambiente all’interno del Terminal 3 dell’aerostazione di Fiumicino, con la finalità di valutare lo stato e la qualità dell’aria nelle zone e negli ambienti dell’aeroporto interessati dall’incendio.
Dal 6 giugno questo Istituto ha posizionato i propri campionatori coordinandosi con ARPA Lazio al fine di non avere inutili duplicati.

Le fasi del campionamento possono essere distinte in PRE-BONIFICA e POST-BONIFICA del Gate D e dell’incapsulamento dell’area incendiata. Le operazioni di bonifica ed incapsulamento dell’area incendiata si sono concluse tra l’11 e il 12 luglio, pertanto i...

Pubblicato il 03-08-2015 in Primo Piano , aggiornato al 03-08-2015 Leggi...

Condividi: 

“L’acido folico è il miglior amico delle donne in gravidanza”

L'esperto del CNMR spiega all'Expo la necessità di assumere la vitamina già prima del concepimento

ISS 27 LUGLIO 2015

La prevenzione primaria delle malattie rare è al centro del workshop su "Stili di vita, corretta alimentazione in gravidanza e prevenzione delle patologie congenite" organizzato all’Expo di Milano dal Ministero della Salute e tenutosi il 27 Luglio 2015.

"Acido folico e folati - spiega il Direttore del Centro Nazionale Malattie rare, Domenica Taruscio - sono vitamine essenziali per le cellule che nel nostro organismo vanno incontro a processi di differenziazione e rapida proliferazione, come ad esempio le cellule del sangue e le cellule embrionali. Una carenza di queste vitamine può determinare forme di...

Pubblicato il 27-07-2015 in Primo Piano , aggiornato al 29-07-2015 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]