Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT) EN
   Responsabile: Alberto Mantovani
Sei in:

Definizione di interferente endocrino

Un Interferente Endocrino è una sostanza esogena, o una miscela, che altera la funzionalità del sistema endocrino, causando effetti avversi sulla salute di un organismo, oppure della sua progenie o di una (sotto)popolazione. (European Workshop on the Impact of Endocrine Disrupters on Human Health and Wildlife, Weybridge 2-4/12/1996).

Pubblicato il 08-04-2013 in Cosa sono , aggiornato al 08-04-2013 Leggi...

Condividi: 

Stato dell'arte della valutazione degli interferenti endocrini

La Commissione Eeuropea ha istituito una strategia basata su un quadro legislativo per la valutazione degli interferenti endocrini, focalizzata su azioni a breve, medio e lungo termine.

Sono disponibili documenti riguardanti studi e ricerche relativi alle azioni a breve termine

Lo studio sullo Stato dell'arte della valutazione degli interferenti endocrini è stato commissionato dalla Direzione Generale per l'Ambiente nel 2009 per fornire una base per:
i) lo sviluppo di criteri scientifici per l'identificazione degli interferenti endocrini,
ii) la revisione e la eventuale rielaborazione della strategia comunitaria in materia di...

Pubblicato il 23-02-2012 in Cosa sono , aggiornato al 08-04-2013 Leggi...

Condividi: 

1allegato

Le priorità europee sugli interferenti endocrini

Nel 2004 la Commissione Europea ha aggiornato le priorità per la ricerca e l’intervento sugli interferenti endocrini, valutando le azioni già intraprese.

Pubblicato il 21-09-2005 in Cosa sono , aggiornato al 14-03-2013 Leggi...

Condividi: 

1allegato

Gli xenobiotici a potenziale attività endocrina (Interferenti Endocrini): un problema sanitario emergente

Alberto Mantovani - Dipartimento di Sanità Alimentare ed Animale - Istituto Superiore di Sanità, Roma

Negli ultimi anni la ricerca in campo tossicologico e le agenzie preposte alla regolamentazione delle sostanze chimiche (Unione Europea, O.E.C.D., W.H.O) hanno mostrato un crescente interesse nei confronti della caratterizzazione di possibili danni a lungo termine per la riproduzione e lo sviluppo; in particolare, gli xenobiotici con potenziale attività endocrina o interferenti endocrini (IE) (Endocrine Disrupting Chemicals, Endocrine Disrupters) sono stati identificati quali possibili fattori di rischio prioritari (European Commission, 2001; Menditto e coll., 1997; Neubert, 1997). Gli IE sono un eterogeneo gruppo di sostanze caratterizzate dal potenziale di...

Pubblicato il 03-03-2005 in Cosa sono , aggiornato al 14-03-2013 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]