Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Coordinamento Sorveglianza MIB
Sei in:
Le malattie batteriche invasive
Vedi l'elenco dei contenuti

Malattie batteriche invasive da Pneumococco

Quadro clinico
I quadri clinici di malattia invasiva da pneumococco sono meningite, sepsi, polmonite con batteriemia e, più raramente, artriti o peritoniti. Le infezioni invasive pneumococciche possono colpire soggetti in qualsiasi età della vita, ma sono più frequenti nei bambini sotto i 5 anni e negli anziani.

Agente eziologico
Streptococcus pneumoniae: cocco Gram-positivo di forma lanceolata con caratteristica disposizione a coppia, dotato di capsula polisaccaridica. Sono noti più di 90 tipi capsulari, che rappresentano altrettanti sierotipi di pneumococco.

Provvedimenti nei confronti di conviventi e contatti
Non è raccomandata chemioprofilassi dei contatti, in quanto questo patogeno è spesso presente nel...

Pubblicato il 09-05-2011 in Le malattie batteriche invasive , aggiornato al 09-11-2015 Leggi...

Condividi: 

Malattie batteriche invasive da Meningococco

Quadro clinico
I quadri clinici più frequenti sono la meningite e la sepsi (presenza del meningococco nel sangue che può provocare un quadro clinico talvolta molto severo, con febbre alta, ipotensione, petecchie, insufficienza di uno o più organi fino anche a un esito fatale) che possono presentarsi da soli o in associazione. Le infezioni invasive meningococciche possono colpire soggetti in qualsiasi età della vita, ma sono più frequenti nei bambini sotto i 5 anni (in particolare nel primo anno di vita) e gli adolescenti.

Agente eziologico
Neisseria meningitidis: diplococco Gram-negativo classificato in base al sierogruppo capsulare. Sono stati identificati 13 sierogruppi, di cui i più frequentemente isolati nel mondo sono A,B,C,Y,W. In...

Pubblicato il 09-05-2011 in Le malattie batteriche invasive , aggiornato al 04-08-2014 Leggi...

Condividi: 

Malattie batteriche invasive da Emofilo

Quadro clinico
I principali quadri clinici di malattia invasiva da emofilo sono: meningite, sepsi, polmonite batteriemica. Altri quadri meno frequenti sono: artrite settica, epiglottide, osteomielite, cellulite, peritonite. La malattia causata dal sierotipo b (vedi voce sottostante) colpisce soprattutto bambini ≤ 5 anni, mentre quella dovuta a ceppi non capsulati può manifestarsi in tutte le fasce di età, pur essendo più comune negli anziani (≥65 anni).

Agente eziologico
Haemophilus influenzae: coccobacillo Gram-negativo, di cui sono riconosciuti sia ceppi capsulati di sei sierotipi (a, b, c, d, e, f), sia ceppi non capsulati anche noti come “non tipizzabili”. Prima dell’introduzione dei vaccini coniugati contro il...

Pubblicato il 09-05-2011 in Le malattie batteriche invasive , aggiornato al 04-08-2014 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]