Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Margherita Bignami
Sei in:
Banche dati

ISSTOX Chemical Toxicity Databases

Chemical Toxicity: Structures and experimental data

The ISSTOX databases are curated by the Istituto Superiore di Sanità, and contain experimental results relative to various types of chemical toxicity. The toxicity results have been critically reviewed.

The available databases -each relative to a different toxicological endpoint- are:

1) long-term carcinogenicity bioassay on rodents (rat, mouse) (ISSCAN);
2) in vitro mutagenicity in Salmonella typhimurium (Ames test) (ISSSTY);
3) in vivo mutagenicity (micronucleus test) (ISSMIC);
4) cell transformation (ISSCTA);
5) long-term carcinogenicity bioassay on rodents and in vitro mutagenicity in Salmonella typhimurium (Ames test) of biocides and plant protection products (ISSBIOC).

Beside being a repository of data, the databases have been specifically designed as an expert decision support tool. A characterizing feature is that the chemical structures are coded in such a way as to be directly usable for Structure-Activity Relationships studies. The use of experimental data for Structure-Activity Relationship studies amplifies their informative value (e.g., through toxicity predictions), and contributes to the reduction and replacement of animal experimentation.
The structure of these databases is inspired by that of the Distributed Structure-Searchable Toxicity (DSSTox ) Network of the US Enviromental Protection Agency (EPA). Similarly to the DSSTox spirit, this project wants to contribute to the free diffusion of scientific data in a standardized, easy to read format.


Tossicità chimica: strutture e dati sperimentali

Le basi di dati ISSTOX sono state curate dall’ Istituto Superiore di Sanita’, e contengono risultati sperimentali relativi a vari tipi di tossicità chimica. I risultati di tossicita’ sono stati selezionati criticamente.

Le basi di dati, ognuna relativa ad uno specifico effetto tossicologico, sono:

1) cancerogenesi a lungo termine in roditori (ratti e topi) (ISSCAN);
2) mutagenesi in vitro in Salmonella typhimurium (saggio di Ames) (ISSSTY);
3) mutagenesi in vivo (saggio del micronucleo) (ISSMIC);
4) trasformazione cellulare (ISSCTA);
5) cancerogenesi a lungo termine su roditori e mutagenesi in vitro in Salmonella typhimurium (saggio di Ames) relativamente a biocidi e pesticidi (ISSBIOC).

Oltre a costituire un archivio di informazioni, queste basi di dati sono specificamente pensate per essere uno strumento di supporto alle decisioni di esperti. Una caratteristica importante e’ che la struttura chimica e’ codificata in modo tale da poter essere usata per studi teorici sulle relazioni tra struttura chimica ed attivita’ biologica. L’uso di dati sperimentali per tali studi permette di sfruttarne ulteriormente il valore informativo (per esempio per predizioni di tossicita’), e in prospettiva di diminuire l’impiego della sperimentazione animale.
La struttura di queste basi di dati si ispira a quella del Progetto Distributed Structure-Searchable Toxicity (DSSTox ) Network dell'Enviromental Protection Agency (EPA) degli Stati Uniti. Oltre che nei particolari tecnici, questo progetto si richiama al DSSTox anche nello spirito, volendo contribuire alla libera diffusione di dati scientifici in un formato standardizzato condiviso e di facile lettura.


Contatti: Romualdo Benigni rbenigni@iss.it; Cecilia Bossa cecilia.bossa@iss.it; Chiara L. Battistelli chiara.battistelli@iss.it

Allegati

Pubblicato il 26-09-2008 in Banche dati , aggiornato al 01-03-2013

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home