Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Margherita Bignami
Sei in:
Attività di ricerca
Vedi l'elenco dei contenuti

- Riparazione del danno al DNA e regolazione del ciclo cellulare nel controllo della stabilità del genoma - Responsabile Margherita Bignami

Riparazione del danno al DNA e regolazione del ciclo cellulare nel controllo della stabilità del genoma
Responsabile Margherita Bignami

L’insorgenza dei tumori è la conseguenza di numerosi cambiamenti del genoma in grado di modificare il normale comportamento cellulare. Alcuni di questi cambiamenti sono la conseguenza di una predisposizione genetica, altri possono essere acquisiti come risultato di mutazioni causate da fattori ambientali. Alcune sostanze chimiche presenti nell’ambiente in cui viviamo hanno infatti attività cancerogena, cioè sono in grado di introdurre delle lesioni nel nostro DNA, che possono essere trasformate in alterazioni permanenti del genoma (mutazioni). E’ importante quindi nella prevenzione dei tumori identificare quali siano le...

Pubblicato il 21-11-2006 in Attività di ricerca , aggiornato al 26-09-2008 Leggi...

Condividi: 

- Relazioni tra struttura ed attività cancerogena di sostanze chimiche - Responsabile Romualdo Benigni

Relazioni tra struttura ed attività cancerogena di sostanze chimiche
Responsabile Romualdo Benigni

I modelli struttura-attivita’ mettono in relazione caratteristiche molecolari con gli effetti delle molecole sugli organismi viventi. Come tali, possono contribuire sia allo studio di meccanismi molecolari di azione, che alla formulazione di modelli predittivi, che permettano di anticipare le potenziali azioni biologiche di molecole non provate sperimentalmente. I modelli struttura-attivita’ hanno un ruolo sempre crescente, per esempio nel campo della predizioni di effetti indesiderati dei farmaci (il ritiro dal mercato di un farmaco per effetti inattesi ha conseguenza catastrofiche, ed avviene non di rado), e nel campo della “safety” delle nuove sostanze...

Pubblicato il 16-11-2006 in Attività di ricerca , aggiornato al 17-03-2008 Leggi...

Condividi: 

- Struttura e dinamica di DNA e complessi DNA-proteina nei processi di ripararazione del danno al DNA - Responsabile Filomena Mazzei

Struttura e dinamica di DNA e complessi DNA-proteina nei processi di ripararazione del danno al DNA
Responsabile Filomena Mazzei

Nell’ambito di questa attività si studiano le basi strutturali del riconoscimento e riparazione di lesioni ossidative del DNA. A tal fine si utilizza un approccio multidisciplinare che affianca all’approccio biochimico alcune tecniche fisiche che permettono lo studio della struttura e dinamica delle macromolecole. Queste includono l’anisotropia di polarizzazione della fluorescenza (FPA), la misura dei tempi di vita, la spettroscopia di cross-correlazione della fluorescenza (FCCS), la spettroscopia UV e IR.
Recentemente sono state studiate le conseguenze sulla conformazione e sulle proprietà elastiche del DNA e sulla fedeltà...

Pubblicato il 20-11-2006 in Attività di ricerca , aggiornato al 04-12-2006 Leggi...

Condividi: 

- Metodi innovativi per l'analisi dei dati biologici e strategie di indagine del proteoma - Responsabile Alessandro Giuliani

Metodi innovativi per l'analisi dei dati biologici e strategie di indagine del proteoma
Responsabile Alessandro Giuliani

L’analisi di sistemi complessi attraverso tecniche ‘high throughput’ impone lo sviluppo di metodi di analisi di dati molto diversi da quelli tradizionalmente usati nella fisica ed anche differenti dalla semplice analisi inferenziale post hoc tipica della sperimentazione biomedica. Infatti se da una parte la mancanza di rilevanti basi teoriche impedisce il classico stile ad ‘equazioni differenziali’ delle scienze dure, dall’altro la pura analisi di significativita’ variabile per variabile ‘ perde ogni valore conoscitivo quando le variabili in gioco sono nell’ordine delle migliaia. Si tratta allora di esperire i metodi...

Pubblicato il 17-11-2006 in Attività di ricerca , aggiornato al 04-12-2006 Leggi...

Condividi: 

- Relazioni tra struttura di proteine e loro funzione - Responsabile Alessandro Giuliani

Relazioni tra struttura di proteine e loro funzione
Responsabile Alessandro Giuliani

Le proteine si presentano come stringhe lineari di aminoacidi (sequenze) che acquisiscono le loro peculiarita’ strutturali e dinamiche (disposizione nello spazio e movimenti coordinati) attraverso la loro interazione con il solvente.
Sono proprio queste caratteristiche strutturali e dinamiche a determinarne l’attivita’ biologica. Cercare di predire questa attivita’ (o meglio le variazioni di attivita’ indotte da mutazioni o comunque da modifiche della sequenza) a partire dalla pura informazione lineare della giustapposizione di residui aminoacidici e’ uno dei temi piu’ importanti della ricerca contemporanea sia in termini di ricadute applicative che di avanzamento...

Pubblicato il 16-11-2006 in Attività di ricerca , aggiornato al 04-12-2006 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]