Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Lucia Bonadonna
Sei in:
Attività di ricerca

L'attività di ricerca del reparto è finalizzata a

• messa a punto di specifiche metodologie analitiche per la ricerca di batteri indicatori, patogeni
  batterici, opportunisti patogeni, patogeni emergenti e parassiti in funzione delle diverse tipologie
  di campioni: metodiche colturali tradizionali, metodi cosiddetti rapidi, tecniche immunologiche
  (immunofluorescenza, FISH) e procedure di biologia molecolare (PCR, PFGE, sequenziamento
  genico, analisi filogenetiche, ecc.);

• sviluppo di ricerche sulle metodologie molecolari per l’identificazione dei virus;

• ricerca dei genomi virali con tecniche di biologia molecolare quali-quantitative (PCR/nested PCR e
  sequenziamento genico, RealTime PCR);

• identificazione di virus su colture cellulari per valutazioni delle capacità infettanti e del rischio
  associato alla presenza virale;

• studi sulla inattivazione e sopravvivenza di patogeni nell’ambiente Rapporti ISTISAN 01/34;

• studi sui meccanismi di biodegradazione ed adsorbimento in acqua-suolo ed interazioni microbiche;

• studi sulla validità di possibili indicatori di contaminazione fecale per le acque;

• monitoraggio dei patogeni in acque reflue urbane come attività di supporto alla sorveglianza clinica,
  mirata a comprendere la diffusione dei patogeni circolanti nella popolazione, anche in assenza di casi
  clinici o in caso di infezioni asintomatiche o subcliniche;

• ricerca di patogeni emergenti in varie matrici ambientali Ann. Ist. Super. Sanità, 2010;

• studi su andamenti temporali e fattori associati a malattie idrotrasmesse Rapporti ISTISAN 09/03;

• ricerca di patogeni emergenti nei reflui come sistema "early warning system";

• studi sulla qualità microbiologica e virologica dell'aria indoor Rapporti ISTISAN 13/37;

• studi sulla stabilità microbiologica di prodotti cosmetici Notiziario ISS, 2006, Vol.19/1, p.11;

• studi di abbattimento delle cariche batteriche e virali a seguito dei trattamenti di depurazione
  dei reflui fognari;

• costituzione di collezioni di sequenze nucleotidiche di virus e microrganismi isolati nell’ambiente,
  disponibili per il confronto con ceppi riscontrati in paesi e periodi diversi e per definire la tracciabilità
  dei ceppi implicati in epidemie intra- ed extra-territoriali, come pure per il confronto con ceppi
  circolanti negli animali;

• georeferenziamento dei patogeni caratterizzati nell’ambiente con disponibilità di protocolli
  online PCR LAB;

• creazione di una rete stabile di collaborazioni sul territorio per il campionamento di reflui urbani
  finalizzata a studi di epidemiologia-molecolare di virus patogeni per l’uomo;

• utilizzo di modelli cellulari felini e murini, in qualità di surrogati, per lo studio della sensibilità ai
  disinfettanti dei norovirus.

Pubblicato il 27-05-2012 in Attività di ricerca , aggiornato al 11-07-2014

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]