Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Roberta Pacifici
Sei in:
In rilievo

1allegato

Relazione Annuale al Parlamento sullo stato delle Tossicodipendenze in Italia 2017



Il 2 agosto 2017 il Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha reso disponibile la Relazione annuale sullo stato delle tossicodipendenze nel nostro paese.
Il documento che contiene i dati dell’anno 2016, è frutto di una concertazione tra i Ministeri competenti e gli Enti cui la legge assegna compiti di prevenzione e contrasto in materia di droga e rispecchia le indicazioni dell’Osservatorio Europeo per le droghe e tossicodipendenze European Monitoring Centre for Drugs and Drug Addiction (EMCDDA).
Il documento è stato redatto con l’obiettivo di offrire un’istantanea della situazione delle droghe in Italia a partire dalle informazioni istituzionali più recenti. Il fenomeno viene descritto attraverso la lettura tanto del...

Pubblicato il 03-08-2017 in In rilievo , aggiornato al 03-08-2017 Leggi...

Condividi: 

Elenco Centri AntifumoAggiornamento maggio 2017 Consulta l'elenco dei Centri Antifumo attivi presso il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT).

 Aggiornamento maggio 2017

Riportiamo, diviso per regioni, l'elenco dei Servizi Territoriali per la Cessazione dal Fumo di Tabacco (Centri Antifumo-CAF) attivi presso strutture del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) e del privato sociale, aggiornato a maggio 2017.

Ogni anno l’Osservatorio Fumo, Alcol e Droga (OssFAD) dell’Istituto Superiore di Sanità effettua un lavoro di aggiornamento dei Centri Antifumo contattando direttamente i Referenti dei Servizi.

Per scaricare l'intera guida in formato pdf Clicca qui

Si avvisa che il documento completo è aggiornato a maggio...

Pubblicato il 31-05-2017 in In rilievo , aggiornato al 31-05-2017 Leggi...

Condividi: 

1allegato

Indagine nazionale sul gioco d'azzardo nella popolazione adulta

 L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli - Area Monopoli - ha promosso il progetto “IL GIOCO D’AZZARDO IN ITALIA: RICERCA, FORMAZIONE E INFORMAZIONE” affidandone la realizzazione al Centro Nazionale per le Dipendenze ed il Doping dell’Istituto Superiore di Sanità. A tale scopo il Centro sta conducendo una ricerca per acquisire conoscenze sulla dimensione del gioco d’azzardo in Italia e stimare l’impatto di questo fenomeno sulla salute pubblica.
Il progetto è strutturato in due studi distinti, uno dedicato alla popolazione adulta (anni 18 e più) e il secondo alla popolazione minorenne 14 - 17 anni.

L’indagine nei maggiorenni interesserà 218 comuni italiani (elenco nel file PDF allegato a fine pagina) per la raccolta delle informazioni attraverso la...

Pubblicato il 26-05-2017 in In rilievo , aggiornato al 18-07-2017 Leggi...

Condividi: 

I consumatori di droghe del Regno Unito a rischio di intossicazioni fatali a causa di pericolose miscele contenenti eroina e altri oppioidi sintetici



Il comunicato stampa dell’Agenzia Nazionale del Crimine del Regno Unito, tradotta dallo staff del Centro Nazionale Dipendenze e Doping (CNDD).


Riportiamo una traduzione di un comunicato stampa dell’Agenzia Nazionale del Crimine del Regno Unito, pubblicata dall’Unità di Coordinamento Operativo presso l’Istituto Superiore di Sanità, del Sistema Nazionale di Allerta Precoce contro le droghe. L’oggetto è un laboratorio sospettato di produrre illegalmente fentanil e carfentanil per tagliare l’eroina.
Un oppioide sintetico mortale recentemente rilevato nell’ eroina da spaccio nel nord-est dell’Inghilterra potrebbe essere presente nelle dosi vendute in tutto il Regno Unito, ha avvertito oggi l’Agenzia Nazionale del Crimine (National...

Pubblicato il 10-05-2017 in In rilievo , aggiornato al 11-05-2017 Leggi...

Condividi: 

Sindrome Feto alcolica: il Centro nazionale Dipendenze e Doping risponde a Lancet

 E’ stata pubblicata nell’edizione on line della prestigiosa rivista Lancet Global Health la lettera* di Roberta Pacifici e Simona Pichini del Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità con cui si chiede di ridiscutere i dati riportati nell’articolo di Svetlana Popova (Centre for Addiction and Mental Health) sulla prevalenza globale dell'uso di alcol durante la gravidanza e sulla sindrome fetoalcolica (FAS). Secondo questa stima l’Italia è considerata tra i cinque paesi in tutto il mondo con la più alta prevalenza di FAS per 10.000 persone.
Pichini e Pacifici chiedono la revisione del dato per le seguenti ragioni: in base a studi recenti del Centro nazionale Dipendenze e Doping l’esposizione prenatale complessiva all'alcol materno mediante la...

Pubblicato il 09-05-2017 in In rilievo , aggiornato al 10-05-2017 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]