Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Carmine Guarino
Sei in:
Chi siamo

Prodotti di interesse per la salute pubblica

Le pratiche di interventi sul corpo aventi finalità estetiche, quali il tatuaggio, il trucco permanente, la body art, il piercing e i prodotti per innesti sottocutanei hanno avuto negli ultimi anni una diffusione crescente in tutta Italia. In relazione a ciò è stato riscontrato un incremento di segnalazioni di eventi avversi correlati all’esecuzione di tali interventi e all’utilizzo di tali prodotti.


Attività di Tatuaggio e Piercing

Per quanto concerne i tatuaggi assimilabili alla categoria dei dispositivi medici (es. tatuaggi eseguiti a seguito di ricostruzione di parti anatomiche dopo incidenti o interventi chirurgici), valgono le norme che disciplinano il settore dei dispositivi medici.

Per gli altri tatuaggi o piercing, il panorama normativo italiano è limitato alle Linee guida del Ministero della Salute per l’esecuzione di procedure di tatuaggio e piercing in condizioni di sicurezza (Circolare del Ministero della Sanità del 05.02.1998 n. 2.9/156 e Circolare del 16.07.1998 n. 2.8/633) mentre a livello comunitario è stata emanata una Risoluzione Europea (ResAP-2008).

In ambito regionale sono state emanati regolamenti, Linee guida e indicazioni tecnico-sanitarie per l’esercizio delle attività di tatuaggio e piercing. Non tutte le regioni hanno provveduto ad emettere provvedimenti normativi.

In assenza di disposizioni legislative nazionali specifiche in questo settore, al fine di offrire strumenti di tutela della salute pubblica, l’ONDICO effettua studi e approfondimenti tecnico-scientifici finalizzati alla definizione di proposte di :

- norme di carattere igienico sanitario;
- requisiti minimi strutturali, impiantistici, tecnologici e organizzativi;
- procedure di esecuzione delle specifiche attività che possono costituire un rischio per gli utenti;
- approfondimento sui materiali e sui coloranti utilizzati.

E’ in corso un progetto del Centro Nazionale ONDICO, in convenzione con il Ministero della Salute, finalizzato a “Definire la natura dei materiali, la formazione del personale che effettua la pratica del tatuaggio e le caratteristiche degli ambienti dove vengono eseguiti i trattamenti”.
Questi settori hanno grande rilevanza sanitaria ma non sono ancora oggetto di disposizioni legislative specifiche, né a livello nazionale né comunitario.

Il Centro Nazionale ONDICO fornisce attività di supporto per l’elaborazione di documenti utili alla predisposizione di proposte normative relativamente a tali attività e prodotti di interesse per la salute pubblica non regolati da specifica disciplina.

Pubblicato il 13-07-2013 in Chi siamo , aggiornato al 23-07-2013

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]