Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Mirella Taranto
Sei in:
Primo Piano

Il rapporto sul MUOS dell'ISS

ISS 5 settembre 2013

Concordemente con il Ministero della Salute e la Presidenza del Consiglio, che hanno richiesto all’Istituto Superiore di Sanità una valutazione del rischio per la salute delle popolazioni interessate alle emissioni elettromagnetiche della nuova istallazione denominata Mobile User Objective System (MUOS) nel Comune di Niscemi, viene pubblicata la Relazione Finale redatta dal Gruppo di Lavoro costituito ad hoc da questo Istituto.

Il Gruppo di Lavoro a carattere multidisciplinare così costituito, sulla base della documentazione relativa alle caratteristiche costruttive dell’impianto MUOS, ha effettuato un’analisi previsionale delle emissioni di radiazione elettromagnetica. Ai fini della valutazione complessiva dei rischi per la salute a cui può essere esposta la popolazione di Niscemi è stato preso in considerazione anche l’assetto ambientale pre-esistente alla costruzione del MUOS, con particolare riferimento alle antenne già attive nello stesso sito e al potenziale impatto ambientale dell’area industriale di Gela, situata in prossimità del Comune di Niscemi stesso.

Nell’ottica di una valutazione il più possibile complessiva e globale è stata pertanto effettuata anche una valutazione dello stato di salute della popolazione del Comune a confronto con i residenti dell’intera Regione siciliana.

Il Gruppo di Lavoro ISS si è confrontato durante il corso dei lavori con esperti nominati dalla Regione Siciliana, tecnici del Ministero della Salute, dell’Istituto Superiore per la Ricerca e Protezione Ambientale (ISPRA), ed esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), i quali hanno avuto modo di visionare quanto redatto, fare domande e presentare documenti aggiuntivi. Alcune considerazioni critiche espresse dai tre esperti nominati dalla Regione Siciliana, afferenti ad ARPA Sicilia, all'Assessorato Regionale della Sanità e al Politecnico di Torino, sono state recepite dal Gruppo di Lavoro ISS, superando totalmente alcuni aspetti di non condivisione (in particolare per la parte riferibile a ARPA Sicilia), mentre nel documento consultabile in allegato sono presenti osservazioni discordanti con la relazione finale ISS, in particolare per quanto riguarda gli aspetti di impatto elettromagnetico del MUOS.

Le conclusioni del Gruppo di Lavoro indicano che l’installazione del MUOS non impatterebbe negativamente sulla salute della popolazione, ma rilevano contemporaneamente la necessità di un’attenta e costante sorveglianza sanitaria della popolazione delle aree interessate oltre che dell’attuazione di un monitoraggio dei livelli di campo elettromagnetico successivamente alla messa in funzione delle antenne MUOS, anche in considerazione della natura necessariamente teorica delle valutazioni effettuate su queste specifiche antenne.

E’ stata rilevata, inoltre, l’opportunità di valutare nel tempo anche l’impatto della variabile ambientale dovuta all’industrializzazione delle aree limitrofe.

E’ possibile consultare in allegato la versione completa della relazione elaborata dal Gruppo di Lavoro dell’ISS e la relazione degli esperti della Regione Sicilia, Dott. Palermo e Dott. Zucchetti, che hanno espresso un loro parere sulle conclusioni della relazione del gruppo di lavoro dell'ISS per quanto riguarda gli aspetti di impatto elettromagnetico.

Allegati

Pubblicato il 05-09-2013 in Primo Piano , aggiornato al 12-09-2013

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]