Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Mirella Taranto
Sei in:
 I contenuti più aggiornati

COMUNICATO STAMPA n° 12/2014 - IN ITALIA L’EDIZIONE 2014 DELLA GIORNATA EUROPEA PER LA DONAZIONE DI ORGANI

ISS 6 agosto 2014

Sarà il nostro Paese a ospitare quest’anno lo European Organ Donation Day, un evento di informazione e sensibilizzazione sulla donazione degli organi, promosso dal Consiglio d’Europa.

Il prossimo 11 ottobre saranno tante le iniziative, attività e appuntamenti proposte dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Centro Nazionale Trapianti, per richiamare l’attenzione dei cittadini sull’importanza di esprimersi a favore della donazione. Roma sarà la cornice della manifestazione che si svilupperà in diverse location della Capitale per offrire momenti di intrattenimento e informazione sul tema del dono.

È la prima volta che l’Italia ospita la Giornata Europea per la donazione degli organi,...

Pubblicato il 06-08-2014 in Comunicati stampa , aggiornato al 06-08-2014 Leggi...

Condividi: 

IN ITALIA L’EDIZIONE 2014 DELLA GIORNATA EUROPEA PER LA DONAZIONE DI ORGANI

ISS 6 agosto 2014

Sarà il nostro Paese a ospitare quest’anno lo European Organ Donation Day, un evento di informazione e sensibilizzazione sulla donazione degli organi, promosso dal Consiglio d’Europa.

Il prossimo 11 ottobre saranno tante le iniziative, attività e appuntamenti proposte dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Centro Nazionale Trapianti, per richiamare l’attenzione dei cittadini sull’importanza di esprimersi a favore della donazione. Roma sarà la cornice della manifestazione che si svilupperà in diverse location della Capitale per offrire momenti di intrattenimento e informazione sul tema del dono.

È la prima volta che l’Italia ospita la Giornata Europea per la donazione degli organi,...

Pubblicato il 06-08-2014 in Primo Piano , aggiornato al 06-08-2014 Leggi...

Condividi: 

COMUNICATO STAMPA n° 10/2014 - DICHIARAZIONE DEL COMMISSARIO DELL’ISS, PROF. GUALTIERO RICCIARDI

ISS 25 Luglio 2014

A seguito degli incontri avuti in questo breve arco temporale con la componente scientifica, la dirigenza e le organizzazioni sindacali dell’Istituto Superiore di Sanità, desidero sottolineare che l’Ente dispone di un eccellente patrimonio professionale e umano che rende possibile gettare le basi per un suo rilancio.

Sul versante finanziario, a seguito di un’analisi effettuata con la Direzione Generale sulla situazione contabile, sono nella condizione di rassicurare gli stakeholder nazionali e internazionali, i dipendenti, la collettività sulla solvibilità dell’Ente che può essere garantita per l’anno 2014 e, presumibilmente, per l’anno 2015, nei quali è possibile far fronte agli impegni economico-finanziari assunti. L’Istituto...

Pubblicato il 25-07-2014 in Comunicati stampa , aggiornato al 25-07-2014 Leggi...

Condividi: 

1allegato

COMUNICATO STAMPA N° 9/2014 - Giornata mondiale senza tabacco, ecco i dati dell’ISS 2014

ISS 30 maggio 2014

Le donne non rinunciano più alle bionde. Per la prima volta dopo 5 anni si inverte il trend di consumo.
"La prevalenza di fumatori in Italia - spiega il Prof. Silvio Garattini, Direttore dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri - anche quest’anno mostra una situazione di stallo, ad eccezione delle fumatrici che interrompono un trend in discesa registrato negli ultimi 5 anni con un incremento di 3,6 punti percentuali".
Resta stabile la prevalenza dei fumatori, diminuendo dello 0,8%, e aumenta invece nel gentil sesso passando cioè dal 15,3% del 2013 al 18,9% del 2014. La percentuale totale dei fumatori in Italia passa così dal 20,6% dello scorso anno al 22% del 2014. Crolla, invece, l’uso della sigaretta elettronica: gli...

Pubblicato il 30-05-2014 in Comunicati stampa , aggiornato al 25-07-2014 Leggi...

Condividi: 

Nota per la stampa

ISS 4 luglio 2014

SENTIERI è uno studio di tipo "ecologico" ovvero non prende in considerazione le esposizioni dei singoli individui a particolari inquinanti, ma piuttosto esamina la situazione sanitaria delle popolazioni che risiedono in luoghi in cui sono presenti sorgenti di inquinamento. Pertanto le sue caratteristiche metodologiche non consentono, in linea generale, la valutazione di nessi causali, permettono tuttavia di individuare situazioni di possibile rilevanza sanitaria da approfondire con studi mirati.
La metodologia, inoltre, si basa sulla individuazione a priori, in base a una revisione sistematica e standardizzata della letteratura scientifica, delle patologie associabili a quadri di contaminazione ambientale. Si tenga conto che queste ...

Pubblicato il 04-07-2014 in Primo Piano , aggiornato al 04-07-2014 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home