Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
  Responsabile: Settore Attività Editoriali
Sei in:
Rapporti ISTISAN

17/2 - Principi di buone pratiche per le linee guida sul consumo di alcol a basso rischio: le attività della Joint Action europea RARHA (Reducing Alcohol Related Harm) A cura di Claudia Gandin, Silvia Ghirini, Lucia Galluzzo, Sonia Martire, Riccardo Scipione ed Emanuele Scafato per il gruppo di lavoro RARHA WP5 2017, xii, 86 p.

Principi di buone pratiche per le linee guida sul consumo di alcol a basso rischio: le attività della Joint Action europea RARHA (Reducing Alcohol Related Harm).
A cura di Claudia Gandin, Silvia Ghirini, Lucia Galluzzo, Sonia Martire, Riccardo Scipione ed Emanuele Scafato per il gruppo di lavoro RARHA WP5
2017, xii, 86 p.

Il documento sintetizza il lavoro svolto nell’ambito della Joint Action RARHA (Reducing Alcohol Related Harm) co-finanziata dall’Unione Europea sulla riduzione del danno alcol-correlato finalizzato a identificare i principi di buone pratiche per l’utilizzo di linee guida sul consumo di alcol a basso rischio come strumento di salute pubblica. L’Osservatorio Nazionale Alcol dell’Istituto Superiore di Sanità (ONA-ISS), sede del Centro Collaborativo della Organizzazione Mondiale della Sanità per la ricerca sull’alcol su nomina governativa e mandato del Ministero della Salute, ha rappresentato l’Italia nella Joint Action RARHA finalizzata a sostenere la collaborazione tra gli Stati Membri al fine di migliorare la comparabilità dei dati sul consumo, il rischio e il danno alcol-correlato e favorire approcci comuni d’informazione e sensibilizzazione efficace rivolti alla popolazione. Le attuali linee guida nei Paesi europei mostrano considerevoli variazioni delle quantità di alcol consumato considerate a basso rischio. Il lavoro della Joint Action RARHA è stato svolto per far luce sui fattori alla base di tale variazione e per esplorare la possibilità di raggiungere un certo grado di consenso. È auspicabile che i principi e le conclusioni derivanti da questo lavoro possano essere utilizzate per informare eventuali azioni future e per lo sviluppo di politiche.
Parole chiave: Alcol; Linee guida sul consumo di alcol; Consumo a basso rischio; Promozione della salute



Good practice principles for low risk drinking guidelines: the activities of the European Joint Action RARHA (Reducing Alcohol Related Harm).
Edited by Claudia Gandin, Silvia Ghirini, Lucia Galluzzo, Sonia Martire, Riccardo Scipione and Emanuele Scafato for the RARHA WP5 working group
2017, xii, 86 p. (in Italian)

This document summarizes the work carried out under the frame of the Joint Action co-financed by the European Union on Reducing Alcohol-Related Harm (RARHA) designed to identify good practice principles for the use of low risk drinking guidelines as a public health tool. The National Observatory on Alcohol of the Istituto Superiore di Sanità (ONA-ISS) as World Health Organization Collaborating Centre for Research on Health Promotion on Alcohol and Alcohol-related Health Problems formally appointed by the government and on mandate of the Italian Ministry of Health, has represented Italy in the Joint Action RARHA aimed at supporting the cooperation between Member States in order to improve the comparability of data on alcohol consumption, on alcohol-related risks and harms and to foster common information and awareness of risks approaches for the population. Current guidelines in the European countries show considerable variations on the amount of alcohol consumed considered as low risk. The work of the Joint Action RARHA was done to highlight on the factors behind this change, and to explore the possibility of reaching a consensus. It is desirable that the principles and conclusions arising from this work can be used to inform future activities and policy development.
Key words: Alcohol; Drinking guidelines; Low risk drinking; Health promotion

Allegati

Pubblicato il 07-04-2017 in Rapporti ISTISAN , aggiornato al 12-04-2017

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]