Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT) EN
   Responsabile: Rosalia Ferrara
Sei in:
 I contenuti più aggiornati

Catalogo della Biblioteca: attivato il link al testo integrale del Fondo Rari

Dal 2018 è possibile consultare direttamente dal catalogo della Biblioteca il testo integrale degli oltre mille volumi a stampa del Fondo Rari (secoli XVI-XIX).

Il link attivo rinvia alla piattaforma Google Books dove è possibile consultare e scaricare il documento.

La maggior parte delle opere è disponibile nella versione a testo completo (full view), mentre solo un numero esiguo è stato digitalizzato da Google in forma parziale (snippet view).

Informazioni dettagliate sulla scansione del Fondo, sono disponibili sul Notiziario...

Notte Europea dei Ricercatori 2017

Venerdì 29 settembre 2017 , nell'ambito della manifestazione Notte Europea dei Ricercatori all'Istituto Superiore di Sanità, la Biblioteca organizzerà la mostra Viaggio nel corpo umano tra i secoli XVI e XIX: immagini dai volumi antichi della Biblioteca ISS.

I visitatori potranno ammirare alcuni dei preziosi volumi antichi che fanno parte del Fondo Rari della Biblioteca dell’Istituto Superiore di Sanità e compiranno un viaggio ideale nella storia della medicina attraverso la rappresentazione figurativa del corpo umano. Avranno la possibilità di apprezzare le illustrazioni di tavole di studio, come i disegni anatomici di Antonio Canova, e le stampe di opere fondamentali per l’evoluzione della medicina, come il De humani corporis fabrica di...

Pubblicato il 14-09-2017 in Eventi in rilievo , aggiornato al 18-09-2017 Leggi...

Condividi: 

Il Fondo Rari della Biblioteca nel Museo di Sanità Pubblica ISS

Il 21 aprile 2017, a conclusione delle celebrazioni dell'ottantatreesimo anniversario della fondazione dell'ISS, il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, alla presenza del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e del Ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, ha inaugurato il nuovo Museo di Sanità Pubblica dell’Istituto Superiore di Sanità. Il Museo ISS è a carattere interattivo ed utilizza le più recenti tecnologie per guidare il visitatore attraverso uno stimolante percorso espositivo/didattico.

Una sezione del Museo è dedicata specificamente al Fondo Rari della Biblioteca ISS (secc. XVI-XIX). In questa area sono esposti alcuni preziosi esemplari a stampa della...

Pubblicato il 23-05-2017 in Eventi in rilievo , aggiornato al 24-05-2017 Leggi...

Condividi: 

Fondo Rari della Biblioteca ISS disponibile su GoogleBooks

Dal 2017 è possibile consultare il testo integrale degli oltre mille volumi del Fondo antico della Biblioteca ISS (secc. XVI-XIX) sulla piattaforma GoogleBooks.

La digitalizzazione dei volumi è stata resa possibile da un accordo siglato tra la Biblioteca ISS e il Sistema Bibliotecario dell'Università di Roma Sapienza nel maggio 2016.

Informazioni dettagliate su questa iniziativa, a cura del Gruppo di Lavoro per la Valorizzazione e la Conservazione del Fondo Rari della Biblioteca ISS, sono disponibili sul Notiziario ISS

Pubblicato il 08-03-2017 in Eventi in rilievo , aggiornato al 09-03-2017 Leggi...

Condividi: 

Immagini del Fondo Rari per illustrare una breve storia della ricerca sul cancro

Sono state scelte alcune immagini del Fondo Rari per illustrare il Capitolo 1 (Dalla preistoria al milleottocento) della pubblicazione Breve storia della ricerca sul cancro: un racconto per educare alla ricerca. Roma: Istituto Superiore di Sanità; 2016. (Dispense per la scuola 16/1); p.1-15.

Pubblicato il 07-03-2017 in Eventi in rilievo , aggiornato al 09-03-2017 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]