Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Monica Boirivant
Sei in:
 I contenuti più aggiornati

Area di intervento

Una alterata risposta immunitaria rappresenta il momento patogenetico principale delle malattie allergiche e delle malattie autoimmuni. E’ inoltre coinvolta, a diversi livelli, nella patogenesi di alcune malattie con componenti autoimmuni, quali malattie psichiatriche e malattie cronico-degenerative quali l’aterosclerosi e il morbo di Alzheimer. Rientrano in questa categoria anche alcune disfunzioni del sistema immunitario legate all’abuso di alcool. In questi casi, anche una normale risposta immunitaria generata da "segnali di pericolo" endogeni puo' concorrere al prodursi del danno tissutale. Infine, una normale risposta immunitaria puo’ rappresentare, in alcune circostanze, un aspetto indesiderato rappresentando, per esempio, il principale ostacolo all'attecchimento degli...

Pubblicato il 04-03-2013 in Area di intervento , aggiornato al 04-03-2013 Leggi...

Condividi: 

Malattie con componenti autoimmuni

La disfunzione del sistema immunitario, con conseguente formazione di reazione autoimmuni e produzione di autoanticorpi è uno dei fattori eziopatogenetici in alcune malattie psichiatriche (schizofrenia) e in malattie cronico-degenerative quali l'aterosclerosi e il morbo di Alzheimer. Inoltre una disregolazione del sistema immunitario può essere indotta da esposizione acuta e cronica all'alcol ed è responsabile dell'aumentata suscettibilità a malattie infettive, autoimmuni e tumori presente nei soggetti alcolisti.

Pubblicato il 04-03-2013 in Malattie con Componenti Autoimmuni , aggiornato al 04-03-2013 Leggi...

Condividi: 

Malattie allergiche

L'atopia o allergia è una patologia ad azione multifattoriale, il cui sviluppo è legato ad una combinazione di cause ereditarie ed ambientali, la cui incidenza è rilevante soprattutto nelle popolazioni a più intenso sviluppo economico, dove è stata stimata intorno al 20-30% ed è in continuo aumento. Le patologie allergiche possono manifestarsi con una grande varietà di quadri clinici, più o meno gravi, con sintomi sia localizzati (oculorinite, asma, sindrome orale allergica, dermatite atopica, reazioni gastro-intestinali) sia generalizzati (shock anafilattico, orticaria/angioedema). Le manifestazioni patologiche dell’allergia sono un'importante causa di morbilità e mortalità e costituiscono un rilevante problema di salute pubblica, con elevati costi sociali legati sia alla...

Pubblicato il 04-03-2013 in Malattie allergiche , aggiornato al 04-03-2013 Leggi...

Condividi: 

Malattie autoimmuni

Il sistema immunitario è indispensabile per la sopravvivenza in quanto ci permette di contrastare le infezioni da microrganismi patogeni. Tuttavia, il sistema immunitario può di per sè causare malattia e questo accade quando il sistema immune attacca inappropriatamente gli organi, i tessuti o le cellule dell'organismo. Le patologie derivanti da questo attacco sono definite malattie autoimmuni e possono coinvolgere un organo specifico (diabete di tipo 1, tiroidite, malattie infiammatorie croniche dell'intestino) o coinvolgere più organi (lupus eritematoso sistemico). Per motivi ancora non conosciuti, la prevalenza delle malattie autoimmuni è in aumento.
Nonostante la ricerca abbia fatto notevoli progressi nella comprensione della genesi del danno tissutale in corso di attacco...

Pubblicato il 04-03-2013 in Malattie Autoimmuni , aggiornato al 04-03-2013 Leggi...

Condividi: 

Valutazione del “potenziale allergenico” di componenti allergeniche da fonti aerodisperse di origine vegetale in ambiente outdoor

 Responsabile: Dott.ssa Claudia Afferni

Tra le varie patologie allergiche le allergopatie respiratorie presentano una prevalenza, in continuo aumento, stimata intorno al 15-30% della popolazione delle aree geografiche del pianeta maggiormente interessate. Tra le fonti allergeniche aerodisperse nell'ambiente outdoor, i materiali pollinici rappresentano certamente la fonte prevalente per quantità, varietà e diffusione, ed è anche per questo probabilmente che le pollinosi sono tra le più frequenti malattie allergiche. Tra i diversi fattori ambientali per i quali è stato suggerito un legame con la patogenesi delle allergopatie respiratorie, l'inquinamento atmosferico riveste un ruolo sicuramente significativo per l'impatto diretto delle sostanze inquinanti...

Pubblicato il 11-12-2007 in Malattie allergiche , aggiornato al 07-09-2001 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]