Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Umberto Agrimi
Sei in:
Laboratori e Centri di Riferimento

Laboratori e Centri di Riferimento

L’Unione Europea (UE) ha scelto di perseguire un elevato livello di tutela della salute nel settore alimentare (Reg. CE 178/2002). Per far ciò si è dotata di una legislazione estremamente avanzata, costituita da un quadro armonizzato di norme per l’organizzazione dell’intero settore della sicurezza alimentare. In questo quadro, l’identificazione e designazione di Laboratori di Riferimento Europei (EURL) e Nazionali (LNR) di comprovato valore tecnico-scientifico e organizzativo, ha l’obiettivo di contribuire ad assicurare un’elevata qualità e uniformità dei risultati analitici, funzionale ad un approccio armonizzato in materia di controlli ufficiali degli alimenti.
Per ciascuno degli agenti patogeni e degli ambiti della sicurezza alimentare ritenuti prioritari, l’UE ha designato un EURL. Per costituire la rete dei laboratori, è previsto che per ciascun EURL, sia designato presso ciascuno Stato membro, un LNR. Gli EURL riferiscono centralmente alla Commissione Europea, mentre in periferia hanno la responsabilità del coordinamento tecnico e del supporto ai LNR.

Il Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare (DSPVSA) svolge da tempo un’intensa attività di ricerca, sorveglianza e controllo nel settore della sanità pubblica veterinaria, sicurezza alimentare e nutrizione. Grazie a queste attività e all'eccellenza scientifica raggiunta, presso il DSPVSA operano numerosi laboratori e centri di referenza nazionali e internazionali.
In particolare, presso il DSPVSA sono collocati due dei tre Laboratori Europei di Riferimento presenti in Italia:
EURL for Escherichia coli, including Verotoxigenic E. coli (VTEC)
EURL for Chemical Elements in Food of Animal Origin (CEFAO)

Questi operano su incarico della DG SANCO della Commissione Europea, in base al Regolamento (CE) 882/2004.
E’ compito degli EURL: fornire ai LNR supporto in merito ai metodi di analisi, organizzare test comparativi, organizzare corsi di formazione, fornire assistenza scientifica e tecnica alla Commissione, partecipare all’identificazione dei focolai di malattia attraverso lo studio degli isolati degli agenti patogeni, collaborare con i laboratori nei paesi terzi e in via di sviluppo.

A livello nazionale, presso il DSPVSA sono collocati i seguenti Laboratori e Centri Nazionali di Riferimento, istituiti dal Ministero della Salute, sia in applicazione dell'art. 33 del Regolamento (CE) 882/2004, che con specifici provvedimenti:
LNR per le infezioni da Escherichia coli
LNR per il controllo della contaminazione virale dei molluschi bivalvi
LNR per il latte e i prodotti a base di latte
LNR per gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA)
LNR per gli additivi nei mangimi
LNR per i residui di farmaci veterinari in prodotti di origine animale
LNR per i metalli pesanti negli alimenti
LNR per le micotossine
• LNR per gli elementi inorganici negli alimenti di origine animale
• LNR per la caratterizzazione dei ceppi e la genetica delle Encefalopatie Spongiformi Trasmissibili (EST) degli animali
Centro Nazionale di Riferimento per il Botulismo (CNRB)

Tra l’altro, è compito dei LNR:
- collaborare con gli EURL,
- coordinare le attività dei laboratori ufficiali nazionali,
- organizzare test comparativi tra i laboratori ufficiali nazionali,
- trasmettere all'autorità competente e ai laboratori nazionali ufficiali le informazioni fornite dagli EURL,
- offrire assistenza scientifica e tecnica all'autorità competente per l'attuazione dei piani di controllo.

Pubblicato il 01-08-2016 in Laboratori e Centri di Riferimento , aggiornato al 01-08-2016

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]