UFFICIO STAMPA

Comunicati Stampa

Seleziona Anno
    



Comunicato Stampa N°32/2024 - Conforme in quasi il 100% dei casi, l’acqua potabile nelle case degli italiani è sostenibile e sicura ma un italiano su tre non si fida
16/07/2024

Primo rapporto del neonato Centro Nazionale per la Sicurezza delle Acque (CeNSiA) dell’Istituto Superiore di Sanità su 2,5 milioni di analisi, un sito e un video spiegano ‘il viaggio dell’acqua’ e gli effetti sulla salute L’acqua potabile nelle case italiane è sostenibile e sicura, con i controlli effettuati da cui risulta negli ultimi tre anni conforme ai parametri indicati dalla legge in quasi il 100% dei casi. Lo afferma il primo rapporto elaborato dal Centro Nazionale per la Sicurezza delle Acque (CeNSiA) dell’Istituto Superiore di Sanità presentato oggi. I dati sulla qualità de...

Primo rapporto del neonato Centro Nazionale per la Sicurezza delle Acque (CeNSiA) dell’Istituto Superiore di Sanità su 2,5 milioni di analisi, un sito e un video spiegano ‘il viaggio dell’acqua’ e gli effetti sulla salute L’acqua potabile nelle case italiane è sostenibile e sicura, con i controll...

Continua


Comunicato Stampa N°31/2024 - OMS e ISS collaboreranno per rafforzare la risposta della Libia alle zoonosi
05/06/2024

L'OMS e l'ISS uniranno le forze per rafforzare la risposta nazionale della Libia alle infezioni zoonotiche, cioè quelle trasmesse dagli animali all’uomo, con un'attenzione particolare a quelle con potenziale endemico o pandemico, e alle arbovirosi, cioè quelle trasmesse da artropodi (zanzare, zecche e flebotomi). Questo è l’obiettivo del progetto intitolato "Arboviral and zoonotic diseases in Libya”, siglato oggi nella sede dell’Istituto dal Presidente dell’ISS prof. Rocco Bellantone e dal Rappresentante OMS in Libia dr. Ahmed Zouiten. L’iniziativa, che avrà una rigorosa ottica 'One Health' av...

L'OMS e l'ISS uniranno le forze per rafforzare la risposta nazionale della Libia alle infezioni zoonotiche, cioè quelle trasmesse dagli animali all’uomo, con un'attenzione particolare a quelle con potenziale endemico o pandemico, e alle arbovirosi, cioè quelle trasmesse da artropodi (zanzare, zecche...

Continua


Comunicato Stampa N°30/2024 - In Italia fuma un adulto su 4, ma tra i giovani il 30% usa almeno uno tra sigaretta, tabacco riscaldato o e-cig e raddoppia il policonsumo
30/05/2024

In Italia, la maggioranza degli adulti tra i 18 e i 69 anni non fuma (59%) o ha smesso di fumare (17%), ma un italiano su quattro è fumatore (24%). Questa percentuale cresce però tra i giovani, di cui il 30,2% usa almeno un prodotto tra sigaretta tradizionale, tabacco riscaldato o sigaretta elettronica. Sempre in questa fascia di età raddoppia il policonsumo, l’utilizzo contemporaneo di diversi prodotti. Lo affermano i risultati di due diverse indagini dell’Iss (per gli adulti la sorveglianza Passi del Centro Nazionale per la Prevenzione delle malattie e la Promozione della Salute (Cnapps), pe...

In Italia, la maggioranza degli adulti tra i 18 e i 69 anni non fuma (59%) o ha smesso di fumare (17%), ma un italiano su quattro è fumatore (24%). Questa percentuale cresce però tra i giovani, di cui il 30,2% usa almeno un prodotto tra sigaretta tradizionale, tabacco riscaldato o sigaretta elettron...

Continua


Medicina narrativa: dal 2015 ad oggi più dell’80% delle attività in Italia ha seguito le Linee di Indirizzo Iss
24/05/2024

Alla conferenza finale del progetto LIMeNar di Iss e SIMeN più di 70 partners, premiati IFO, LICE e ASFO Le linee d’indirizzo elaborate dall’Iss per l’utilizzo della medicina narrativa nella cura dei pazienti sono uno strumento che guida la progettazione dei percorsi narrativi nell’80% dei casi. E’ quanto è emerso durante la Conferenza finale del progetto "LIMeNar - Uso e contesti applicativi delle Linee di Indirizzo per l’utilizzo della Medicina Narrativa in ambito clinico-assistenziale e associativo", coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità, nell’ambito del Laboratorio di Health Human...

Alla conferenza finale del progetto LIMeNar di Iss e SIMeN più di 70 partners, premiati IFO, LICE e ASFO Le linee d’indirizzo elaborate dall’Iss per l’utilizzo della medicina narrativa nella cura dei pazienti sono uno strumento che guida la progettazione dei percorsi narrativi nell’80% dei casi. E...

Continua


Comunicato Stampa N°29/2024 - Bellantone (Iss), Anelli uomo con visione moderna e proiettata nel futuro
24/05/2024

Ha trasmesso valorizzazione professionisti sanitari, in linea con istituzioni come l’Istituto “L’Istituto Superiore di Sanità esprime profondo dispiacere per la scomparsa del Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Franco Anelli. Un uomo e un professionista con una visione moderna e sempre proiettata al futuro. Un giurista profondamente legato all’Università e al Policlinico Gemelli, orgoglioso della visione pioneristica che aveva portato alla sua creazione e dei professionisti che vi lavoravano”. È quanto afferma il presidente dell’istituto Superiore di Sanità, il professor Rocco...

Ha trasmesso valorizzazione professionisti sanitari, in linea con istituzioni come l’Istituto “L’Istituto Superiore di Sanità esprime profondo dispiacere per la scomparsa del Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Franco Anelli. Un uomo e un professionista con una visione moderna e sempr...

Continua


Comunicato Stampa N°28/2024 - Il Long Covid raddoppia il rischio di ricovero, 4700 morti per questa condizione
21/05/2024

Se ne parlerà al convegno conclusivo del progetto del Ministero della Salute coordinato dall’ISS “Analisi e strategie di risposta agli effetti a lungo termine dell’infezione COVID-19 (Long-COVID)” L’impatto del Long-COVID sullo stato di salute si sta mostrando rilevante dal punto di vista del Servizio Sanitario Nazionale, con il rischio di nuovo ricovero o di visite mediche che raddoppia in chi ha avuto l’infezione e oltre 4700 morti stimate proprio a causa degli effetti a distanza di mesi dell’infezione acuta. Se ne parlerà domani dalle 9.30 presso l’Istituto Superiore di Sanità durante un c...

Se ne parlerà al convegno conclusivo del progetto del Ministero della Salute coordinato dall’ISS “Analisi e strategie di risposta agli effetti a lungo termine dell’infezione COVID-19 (Long-COVID)” L’impatto del Long-COVID sullo stato di salute si sta mostrando rilevante dal punto di vista del Servi...

Continua


Comunicato Stampa N°27/2024 - Obesità infantile: Okkio alla Salute, nel 2023 i dati migliorano ma ancora il 19% in sovrappeso e 10% con obesità
10/05/2024

Studio EPaS-ISS: durante la pandemia i genitori hanno percepito una diminuzione di vitalità e un aumento di sentimenti di tristezza e solitudine nei figli e nelle figlie. In Italia, i bambini e le bambine di 8-9 anni in sovrappeso sono il 19% e con obesità il 9,8%, inclusi bambine e bambini con obesità grave che rappresentano il 2,6%. Sono i dati relativi al 2023 elaborati da OKkio alla SALUTE, il sistema di sorveglianza nazionale coordinato dal Centro Nazionale per la Prevenzione delle Malattie e Promozione della Salute (CNaPPS) dell’ISS che è parte dell’iniziativa della Regione Europea dell...

Studio EPaS-ISS: durante la pandemia i genitori hanno percepito una diminuzione di vitalità e un aumento di sentimenti di tristezza e solitudine nei figli e nelle figlie. In Italia, i bambini e le bambine di 8-9 anni in sovrappeso sono il 19% e con obesità il 9,8%, inclusi bambine e bambini con obe...

Continua


Comunicato Stampa N°26/2024 - Violenza sulle donne: oltre duemila operatori sul territorio formati sulla prevenzione grazie al progetto Ipazia
08/05/2024

Oltre duemila operatori formati attraverso un corso Fad, la realizzazione di corsi residenziali in diverse regioni, la creazione di una vera e propria community infermieristica con una piattaforma dedicata. Sono alcuni dei risultati principali del Progetto Ipazia – Ccm 2021 dedicato alla definizione di strategie di prevenzione della violenza contro le donne e i minori, attraverso la formazione di operatrici e operatori di area sanitaria e socio-sanitaria con particolare riguardo agli effetti del Covid-19. I risultati dell’iniziativa, promossa e finanziata dal Ministero della Salute, con respon...

Oltre duemila operatori formati attraverso un corso Fad, la realizzazione di corsi residenziali in diverse regioni, la creazione di una vera e propria community infermieristica con una piattaforma dedicata. Sono alcuni dei risultati principali del Progetto Ipazia – Ccm 2021 dedicato alla definizione...

Continua


Giornata dell'igiene delle mani, online il video in collaborazione con Fondazione Santa Lucia
03/05/2024

'Cura le tue mani, le mani curano'. Questo il tema centrale del video realizzato dall'Istituto Superiore di Sanità e dalla Fondazione Santa Lucia per ricordare la Giornata dell'Igiene delle mani, che si celebra nel mondo il 5 maggio. Il video ha come protagonisti alcuni studenti del corso di laurea in Fisioterapia dell'Università di Tor Vergata, e partecipa alla sfida creativa 2024 lanciata dalla SItI GISIO sul tema dell'igienizzazione delle mani. Nel video due giovani, un operatore sanitario e un visitatore, assistono una paziente immunodepressa con una voce fuori campo che ricorda le regol...

'Cura le tue mani, le mani curano'. Questo il tema centrale del video realizzato dall'Istituto Superiore di Sanità e dalla Fondazione Santa Lucia per ricordare la Giornata dell'Igiene delle mani, che si celebra nel mondo il 5 maggio. Il video ha come protagonisti alcuni studenti del corso di laure...

Continua


Cos'è il Fentanyl, oppiode sintetico cento volte più potente della morfina che non è la "droga degli zombie"
02/05/2024

A cura di Simona Pichini e Elida Sergi COSA È IL FENTANYL Il Fentanyl è un oppioide sintetico con proprietà analgesico narcotiche. E’ circa 100 volte più potente della morfina, ma anche circa 100 volte più tossico. I suoi analoghi, più di 150 analoghi illeciti al momento nel mercato nero, arrivano ad essere fino a mille volte più potenti della morfina. Gli esempi più comuni sono il Sufentanyl o il Carfentanyl. In Italia il Fentanyl viene utilizzato per scopi consentiti e sotto controllo medico come anestetico generale nelle operazioni di chirurgia maggiore e nella terapia palliativa per il d...

A cura di Simona Pichini e Elida Sergi COSA È IL FENTANYL Il Fentanyl è un oppioide sintetico con proprietà analgesico narcotiche. E’ circa 100 volte più potente della morfina, ma anche circa 100 volte più tossico. I suoi analoghi, più di 150 analoghi illeciti al momento nel mercato nero, arrivano...

Continua


Comunicato Stampa N°25/2024 - Il premio Nobel Alvin Roth apre il ciclo di conferenze dedicate ai 90 anni dell’Iss
30/04/2024

Grazie ai suoi lavori possibili i trapianti di rene ‘crossover’; il prossimo 6 maggio lectio magistralis in presenza e in streaming Inizia con una lectio magistralis del Premio Nobel per l’economia Alvin Roth il ciclo di conferenze scientifiche che l’Istituto Superiore di Sanità dedica ai 90 anni dalla propria fondazione. Il prossimo 6 maggio alle 12.30 il professor Roth, i cui lavori hanno aperto la strada alla possibilità di effettuare trapianti di rene incrociati tra coppie incompatibili, terrà una lectio magistralis dal titolo “Matching markets and organ transplantation”. Esattamente 20 a...

Grazie ai suoi lavori possibili i trapianti di rene ‘crossover’; il prossimo 6 maggio lectio magistralis in presenza e in streaming Inizia con una lectio magistralis del Premio Nobel per l’economia Alvin Roth il ciclo di conferenze scientifiche che l’Istituto Superiore di Sanità dedica ai 90 anni d...

Continua


Al via le celebrazioni per i 90 anni dell’Iss con il presidente Mattarella
20/04/2024

Prima della cerimonia il Presidente ha incontrato alcuni giovani ricercatori dell’Istituto Hanno preso il via oggi, con una cerimonia alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, le celebrazioni dell’Iss per i 90 anni dalla fondazione dell’Istituto, avvenuta il 21 aprile 1934. Prima della cerimonia il Presidente ha incontrato due ricercatrici e un ricercatore dell’Istituto: Chiara Acchioni, 37 anni, vincitrice di due bandi di ricerca per under 40 con i suoi studi sul virus Hiv; Matteo Mancini, 35 anni, rientrato in Italia nel 2022 dopo diversi anni all’estero, vincitore de...

Prima della cerimonia il Presidente ha incontrato alcuni giovani ricercatori dell’Istituto Hanno preso il via oggi, con una cerimonia alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, le celebrazioni dell’Iss per i 90 anni dalla fondazione dell’Istituto, avvenuta il 21 aprile 1934. P...

Continua


L’Iss compie 90 anni, sabato la cerimonia ufficiale con il Presidente della Repubblica che apre un anno di eventi scientifici
16/04/2024

Tra le iniziative Dipartimenti e Centri organizzeranno una serie di seminari con ospiti italiani e stranieri sulle frontiere della scienza. L’evento sarà trasmesso in streaming sul Sito dedicato alle celebrazioni online da oggi. Tra i materiali anche una serie di podcast storici. Il 21 aprile 1934, 90 anni fa, si teneva l’inaugurazione ufficiale dell’Istituto Superiore di Sanità. La cerimonia di apertura degli eventi celebrativi della ricorrenza si terrà sabato 20 aprile alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del Ministro della Salute Orazio Schillaci e del President...

Tra le iniziative Dipartimenti e Centri organizzeranno una serie di seminari con ospiti italiani e stranieri sulle frontiere della scienza. L’evento sarà trasmesso in streaming sul Sito dedicato alle celebrazioni online da oggi. Tra i materiali anche una serie di podcast storici. Il 21 aprile 1934,...

Continua


Comunicato Stampa N°24/2024 - Amerigo Vespucci doppia Capo Horn: congratulazioni alla Marina Militare, l’Iss ‘presente’ con due ricercatrici
05/04/2024

A bordo per campionamenti in mare per il progetto ‘Sea Care’ C’è anche l’Istituto Superiore di Sanità a bordo della nave scuola Amerigo Vespucci che ha appena doppiato per la prima volta nella sua storia Capo Horn. Le due giovani ricercatrici Giorgia Mattei e Lorenza Notargiacomo, sono a bordo nell’ambito del progetto ‘Sea Care’, che raccoglie campioni lungo le rotte sia della Vespucci che di altre unità navali della Marina Militare al fine di raccogliere dati sullo stato di salute degli oceani. Le ricercatrici sono a bordo con l’obiettivo di effettuare dei campionamenti dell’acqua nell’are...

A bordo per campionamenti in mare per il progetto ‘Sea Care’ C’è anche l’Istituto Superiore di Sanità a bordo della nave scuola Amerigo Vespucci che ha appena doppiato per la prima volta nella sua storia Capo Horn. Le due giovani ricercatrici Giorgia Mattei e Lorenza Notargiacomo, sono a bordo ne...

Continua


Comunicato Stampa N°23/2024 - Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, aggiornate le informazioni sul sito dell’Osservatorio Nazionale; oltre 2600 bambini seguiti dal network Nida
02/04/2024

Il Ministero della Salute promuove azioni di sistema attraverso il coordinamento dell’Istituto Superiore di Sanità e la collaborazione delle Regioni e delle Province autonome. In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, l’ISS ha aggiornato tutte le informazioni relative alle iniziative istituzionali e attività di ricerca sul sito dell’Osservatorio Nazionale Autismo.  Grazie al lavoro dell’Osservatorio Nazionale, dei Centri clinici e della rete di pediatri afferenti al Network NIDA sono stati aggiornati anche quest’anno i dati relativi ai disturbi del neurosvilu...

Il Ministero della Salute promuove azioni di sistema attraverso il coordinamento dell’Istituto Superiore di Sanità e la collaborazione delle Regioni e delle Province autonome. In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, l’ISS ha aggiornato tutte le informazioni relative a...

Continua


Nel 2023 in aumento i casi di epatiti A, B ed E, in calo la C. Ancora insufficienti i test per la ricerca dell’epatite D
28/03/2024

Nel 2023 sono aumentati leggermente i casi di Epatite A, B ed E, mentre sono risultati in calo quelli di Epatite C. Lo affermano i dati del bollettino del Sistema di Sorveglianza Seieva (Sistema Epidemiologico Integrato delle Epatiti Virali Acute) coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità. Ecco i dati principali Epatite A Nel 2023 sono stati notificati al Seieva 267 casi di Epatite A, con trend in aumento rispetto all’anno precedente. Le Regioni che hanno registrato un numero maggiore di casi sono state nell’ordine: Lombardia (55), Toscana (43), Emilia-Romagna (29), Marche (28), Lazi...

Nel 2023 sono aumentati leggermente i casi di Epatite A, B ed E, mentre sono risultati in calo quelli di Epatite C. Lo affermano i dati del bollettino del Sistema di Sorveglianza Seieva (Sistema Epidemiologico Integrato delle Epatiti Virali Acute) coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità. Ecc...

Continua


Comunicato Stampa N°22/2024 - RespiVirNet: in lieve diminuzione l’incidenza delle sindromi simil-influenzali
22/03/2024

In lieve diminuzione il numero di casi di sindromi simil-influenzali (ILI) in Italia rispetto alla settimana precedente. Nell’undicesima settimana del 2024, l’incidenza è pari a 5,6 casi per mille assistiti (6,3 nella settimana precedente, dato aggiornato rispetto a quello diffuso la scorsa settimana a seguito dei ritardi di notifica). Scende anche la proporzione dei campioni positivi ad influenza sul totale dei campioni analizzati (3% vs 4,8%).  Lo affermano i bollettini della sorveglianza RespiVirNet pubblicati oggi.   Ecco i dati principali: Sorveglianza epidemiologica • Maggiorm...

In lieve diminuzione il numero di casi di sindromi simil-influenzali (ILI) in Italia rispetto alla settimana precedente. Nell’undicesima settimana del 2024, l’incidenza è pari a 5,6 casi per mille assistiti (6,3 nella settimana precedente, dato aggiornato rispetto a quello diffuso la scorsa settiman...

Continua


Comunicato Stampa N°21/2024 - Diabete di tipo 1 e celiachia: al via in Italia gli screening pediatrici, i primi al mondo organizzati da una legge dello Stato
21/03/2024

Prende il via con un progetto pilota che coinvolgerà 4 Regioni il primo programma in Italia di screening per il diabete di tipo 1 e per la celiachia che mira a identificare, nella popolazione pediatrica sana, le persone a rischio di sviluppare una o entrambe queste malattie, in modo da poter offrire loro un trattamento precoce. Il progetto, reso possibile dalla legge 15 settembre 2023, n. 130, è stato presentato oggi durante un convegno nella sede dell’ISS, a cui hanno partecipato il vicepresidente della Camera Giorgio Mulè, il presidente della commissione Affari Sociali della Camera Ugo Cappe...

Prende il via con un progetto pilota che coinvolgerà 4 Regioni il primo programma in Italia di screening per il diabete di tipo 1 e per la celiachia che mira a identificare, nella popolazione pediatrica sana, le persone a rischio di sviluppare una o entrambe queste malattie, in modo da poter offrire...

Continua


Comunicato Stampa N°20/2024 - RespiVirNet: sostanzialmente stabile l’incidenza delle sindromi simil-influenzali
15/03/2024

Stabile il numero di casi di sindromi simil-influenzali (ILI) in Italia rispetto alla settimana precedente. Nella decima settimana del 2024, l’incidenza è pari a 6,3 casi per mille assistiti (6,4 nella settimana precedente, dato aggiornato rispetto a quello diffuso la scorsa settimana a seguito dei ritardi di notifica). Scende anche la proporzione dei campioni positivi ad influenza sul totale dei campioni analizzati (4,4% vs 4,8%).  Lo affermano i bollettini della sorveglianza RespiVirNet pubblicati oggi.   Ecco i dati principali: Sorveglianza epidemiologica • L’incidenza è stabile ...

Stabile il numero di casi di sindromi simil-influenzali (ILI) in Italia rispetto alla settimana precedente. Nella decima settimana del 2024, l’incidenza è pari a 6,3 casi per mille assistiti (6,4 nella settimana precedente, dato aggiornato rispetto a quello diffuso la scorsa settimana a seguito dei ...

Continua


Comunicato Stampa N°19/2024 - RespiVirNet: in lieve calo l’incidenza delle sindromi simil-influenzali
08/03/2024

Continua lievemente a scendere il numero di casi di sindromi similinfluenzali (ILI) in Italia. Nella nona settimana del 2024, l’incidenza è pari a 6,6 casi per mille assistito (7,0 nella settimana precedente, dato aggiornato rispetto a quello diffuso la scorsa settimana a seguito dei ritardi di notifica). Scende anche la proporzione dei campioni positivi ad influenza sul totale dei campioni analizzati (4,6% vs 6,8%).  Lo affermano i bollettini della sorveglianza RespiVirNet pubblicati oggi.  Ecco i dati principali: Sorveglianza epidemiologica L’incidenza è in lieve diminuzione ...

Continua lievemente a scendere il numero di casi di sindromi similinfluenzali (ILI) in Italia. Nella nona settimana del 2024, l’incidenza è pari a 6,6 casi per mille assistito (7,0 nella settimana precedente, dato aggiornato rispetto a quello diffuso la scorsa settimana a seguito dei ritardi di noti...

Continua