TEMA

Sostanze chimiche e tutela della salute

Consigli al consumatore

Moltissimi oggetti che utilizziamo nella vita quotidiana sono composti da sostanze chimiche naturali o di sintesi.

Qualora tali sostanze risultino pericolose, è necessario valutare i rischi associati all'utilizzo da parte del consumatore/utilizzatore.

La complessità della problematica non può costituire un ostacolo per il consumatore che deve poter operare le proprie scelte con consapevolezza, utilizzando gli strumenti di informazione disponibili.

L’etichetta presente sulle confezioni deve essere letta attentamente riportando la composizione e la classificazione e informando il consumatore sui pericoli, sulle modalità d’uso del prodotto.


null Centri AntiVeleni e intossicazioni da sostanze chimiche

Il consumatore, in caso di probabili o sospette esposizioni pericolose, deve rivolgersi ai Centri Antiveleni tenendo a portata di mano, se possibile, la confezione del prodotto o almeno riferire il marchio, il nome commerciale e il volume della confezione!

Consulta l’elenco dei CAV attivi 24 ore al giorno:


CAV “Ospedale Pediatrico Bambino Gesù” – Roma

Tel. (+39) 06.6859.3726


CAV “Azienda Ospedaliera Università di Foggia” – Foggia

Tel. 800.183.459


CAV “Azienda Ospedaliera A. Cardarelli” – Napoli

Tel. (+39) 081.545.3333


CAV Policlinico “Umberto I” – Roma

Tel. (+39) 06.4997.8000


CAV Policlinico “A. Gemelli” – Roma

Tel. (+39) 06.305.4343


CAV Azienda Ospedaliera “Careggi” U.O. Tossicologia Medica – Firenze

Tel. (+39) 055.794.7819


CAV Centro Nazionale di Informazione Tossicologica – Pavia

Tel. (+39) 0382.24.444


CAV Ospedale Niguarda – Milano

Tel. (+39) 02.66.1010.29


CAV Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII – Bergamo

Tel. 800.88.33.00


CAV Centro antiveleni Veneto – Verona

Tel. 800.011.858