Sezione

ISS per COVID-19

ISS per COVID-19

Segui la conferenza stampa il martedì e il venerdì in diretta alle ore 12:00

Il 9 gennaio 2020 l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato che le autorità sanitarie cinesi hanno individuato un nuovo ceppo di coronavirus mai identificato prima nell'uomo, provvisoriamente chiamato 2019-nCoV e classificato in seguito ufficialmente con il nome di SARS-CoV-2. Il virus è associato a un focolaio di casi di polmonite registrati a partire dal 31 dicembre 2019 nella città di Wuhan, nella Cina centrale. L'11 febbraio, l'OMS ha annunciato che la malattia respiratoria causata dal nuovo coronavirus è stata chiamata COVID-19. Il 30 gennaio, l'Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha confermato i primi due casi di infezione da COVID-19 in Italia e il 21 febbraio ha confermato il primo caso autoctono in Italia.

L’ISS dal 28 febbraio coordina un sistema di sorveglianza che integra a livello individuale i dati microbiologici ed epidemiologici forniti dalle Regioni e Provincie Autonome (PA) e dal Laboratorio nazionale di riferimento per SARS-CoV-2 dell’ISS. Ogni giorno un’infografica dedicata riporta – con grafici, mappe e tabelle - una descrizione della diffusione nel tempo e nello spazio dell’epidemia di COVID-19 in Italia e una descrizione delle caratteristiche delle persone affette.


null Covid-19, bambini: come muoversi in casa giocando

ISS 20 marzo 2020 E’ online su Epicentro una nuova sezione dedicata agli stili di vita. La prima parte, pubblicata oggi, è rivolta ai bambini da 0 a 11 anni e riguarda l’importanza di svolgere attività fisica in questo tempo in cui i bambini sono costretti a restare in casa.

E’ quindi particolarmente importante proporgli alcune attività e giochi di movimento. In base all’età, per esempio, i genitori potranno proporre diverse attività.

Per i più piccoli da 0 a 6 mesi sono consigliati giochi davanti allo specchio. Quando già sono in grado di camminare si possono inventare giochi sull’imitazione degli animali e percorsi di psicomotricità, come superare un ostacolo.

 

Alcune attività sono invece adatte a tutte le fasce d’età:

•     ballo, salti, capriole, stretching, per migliorare la coordinazione dei movimenti

•     la musica per favorire il movimento e la coordinazione, stimolare il linguaggio e l’apprendimento

•     il disegno e la manipolazione con paste modellabili per stimolare la creatività, la motricità e gli aspetti sensoriali

•     la lettura comune ad alta voce e poi autonoma per stimolare il linguaggio, l’apprendimento e l’interazione.

 

Consulta la scheda grafica per i bambini 0-5 anni 

 

Approfondisci le varie attività per fasce d’età su Epicentro