TEMA

Sostanze chimiche e tutela della salute

Cosmetici

I cosmetici sono costituiti da molte sostanze che vanno a diretto contatto con epidermide e mucose per cui costituiscono una potenziale via di esposizione a ingredienti, sostanze e contaminanti chimici e microbiologici.

Peculiarità fisiologiche e genetiche, presenza di patologie possono aumentare il rischio di effetti indesiderati.

Le professioni legate all'estetica comportano maggiore esposizione ai componenti dei cosmetici e si possono considerare fattore di rischio per la salute del lavoratore.

Per evitare effetti indesiderati bisogna consultare sempre l’etichetta, "carta d’identità" del cosmetico che permette anche di riconoscere i prodotti contraffatti e quindi pericolosi per la salute.


null Cosmetici e salute – Rapporti ISTISAN 19/24

A cura di Rosa Draisci, Rosanna Maria Fidente, Rosanna Mancinelli
2019, iii, 106 p.

La cura e l’abbellimento del corpo sono da sempre presenti nella cultura umana e i prodotti per la cosmesi sono divenuti nel tempo sempre più sofisticati. I cosmetici vengono a diretto contatto con la pelle e le mucose e, poiché gli ingredienti sono moltissimi e comprendono anche sostanze chimiche, il loro uso costituisce una via di esposizione a sostanze che potrebbero anche essere sensibilizzanti, irritanti, nocive o tossiche. La produzione e l’uso dei cosmetici è Regolamentata in Europa dal Regolamento (CE) 1223/2009, ma il discorso cosmetici non si esaurisce nella Regolamentazione e coinvolge anche molti altri aspetti della vita sociale e scientifica trattati in questo volume a partire dai cenni storici, le implicazioni sulla salute di genere, i materiali e le contraffazioni, i rischi per la salute e le strategie per la tutela della salute del consumatore. Infine il glossario guida il lettore all'utilizzo di termini condivisi.