TEMA

Tecnologie innovative per la salute e telemedicina

Dispositivi medici

I dispositivi medici (DM) rappresentano uno strumento indispensabile nella pratica clinica. I differenti tipi di dispositivi, dal cerotto alle valvole cardiache protesiche alle grandi apparecchiature radiologiche, sono raggruppati in diverse classi di rischio dall'inquadramento normativo vigente (Regolamento UE 2017/745).

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS), nell'ambito delle sue attività,  implementa  metodologie sperimentali di caratterizzazione biomeccanica e di biocompatibilità allo stato dell’arte, in particolare per i dispositivi medici ad alta classe di rischio (dispositivi per applicazioni cardiovascolari  e ortopediche, software DM, cyber security). L’ISS, inoltre, supporta la vigilanza del mercato e la sorveglianza post-commercializzazione dei prodotti, in accordo con il regolamento vigente.


null Gruppo di Studio Nazionale di Cybersecurity per i Servizi Sanitari - Telemedicina, Telehealth, eHealth

L’attività del Gruppo è di tipo tecnico-scientifico e basata sul contributo di conoscenze e di esperienza degli esperti di settore. Il Gruppo studierà strategie specifiche per migliorare costantemente la difesa delle strutture sanitarie del Paese da attacchi informatici di varia natura e si occuperà anche di definire adeguati e aggiornati sistemi di formazione per le professioni sanitarie, con l’obiettivo di sviluppare maggiore consapevolezza dei rischi cyber in sanità, diffondere la conoscenza tecnica, raccomandare le migliori pratiche di protezione. 

Al Gruppo è stato chiesto di contribuire a creare la sicurezza necessario al fine di consentire il pieno sviluppo nel sistema sanitario italiano di servizi basati sull’uso coordinato ed efficace delle tecnologie digitali e di telecomunicazione. Per questo è di primaria importanza proteggere i dati sanitari dei Cittadini in modo uniforme su tutto il territorio nazionale. 

Alla costituzione del Gruppo hanno partecipato attivamente:

Prof. Fabrizio Baiardi

Università di Pisa

Dott.ssa Nunzia Ciardi

Direttore Polizia Postale e delle Comunicazioni

Prof. Claudio Cilli

Pres. del Rome Chapter ISACA

Avv. Maria Cristina Daga

CLUSIT, Politecnico di Milano

Avv. Gabriele Faggioli

CLUSIT, Politecnico di Milano

Prof. Alberto Marchetti Spaccamela

Università di Roma “La Sapienza”

Ing. Giuliano Pozza

Presidente AISIS

Prof. Paolo Prinetto

Presidente CINI

Ing. Maurizio Rizzetto

AIIC

Ing. Francesco Vellucci

Digital SIT

Prof. Stefano Zanero

Politecnico di Milano