Radiation protection

TOPIC

Radiation protection

Nuclear and radiological emergency

A nuclear emergency occurs when radioactive substances are released into the environment following an accident in nuclear installations, in storage facilities for irradiated fuel or in radioactive waste deposits, in nuclear-powered ships, in satellites with nuclear systems on board or during the transport of irradiated fuel.

A radiological emergency, on the other hand, refers to events not connected to nuclear plants but which involve the diffusion of radioactive substances in the environment by incidental events such as in industries, hospitals and research laboratories or during the transport of radioactive material.

The Istituto Superiore di Sanità (ISS, the Italian National Institute of Health) carries on various activities to deal with these emergencies. It participates in the Data Processing and Evaluation Centre (Cevad), the technical evaluation structure that operates in support of the Department of Civil Protection in the event of emergencies, contributes to information about the population and operators, and finally, in European projects to improve emergency preparedness with a radiation protection approach.

Guidelines and other documents of the World Health Organization (WHO)

Health risk assessment – from the nuclear accident after the 2011 Great East Japan Earthquake and Tsunami

Communicating Risk in Public Health Emergencies – A WHO Guideline for Emergency Risk Communication (ERC) policy and practice

Iodine thyroid blocking – Guidelines for use in planning for and responding to radiological and nuclear emergencies

WHO Guidance on Research Methods for Health Emergency and Disaster Risk Management (to know more: https://extranet.who.int/kobe_centre/en/project-details/GUIDANCE_ResearchMethods_HealthEDRM)

 



"App" per situazioni emergenziali

Nell'ambito del progetto europeo Shamisen è stato prodotto il booklet qui disponibile che contiene una serie di raccomandazioni sullo sviluppo e l'uso di applicazioni per la misurazione delle dosi di radiazioni e degli indicatori di salute/benessere di benessere, in particolare all'indomani di un incidente nucleare.
L'obiettivo di queste raccomandazioni è quello di promuovere l'uso corretto e la comprensione delle applicazioni disponibili in commercio da parte dei cittadini, fornire alle autorità e ai professionisti considerazioni tecniche ed etiche utili quando si utilizzano o si scambiano dati dei cittadini, e stabilire un minimo di standard di requisiti per lo sviluppo di applicazioni future.


Le raccomandazioni sulla misurazione della dose sono rivolte a tre diversi target:
a) alle autorità pubbliche e ai professionisti della sanità pubblica e della radioprotezione;
b) agli sviluppatori di app;
c) al pubblico in generale.


Nel complesso, queste linee guida dovrebbero contribuire a migliorare la partecipazione dei cittadini nell'affrontare un incidente radioattivo attraverso l'uso di applicazioni mobili. Questo approccio dovrebbe, a sua volta, migliorare il resilienza delle popolazioni colpite e ridurre i possibili effetti negativi sulla loro salute e sul loro benessere.

L'ISS partecipa al progetto Shamisen.


Dipartimenti/Centri/Servizi

National center for radiation protection and computational physics Large instruments and core facilities

Topics

Protection from radiation in nuclear and radiological emergencies