TEMA

Genere e salute

Fisiologia, patologia e meccanismi genere-specifici

Fattori ormonali, genetici, epigenetici ed ambientali possono essere alla base delle differenze sesso/genere specifiche sia in condizioni di salute, sia di malattia.

È noto che le cellule derivate da soggetti maschili, dotati dei cromosomi sessuali  XY,  e femminili caratterizzati dai cromosomi XX, rispondono in modo diverso allo stress e all'esposizione ad agenti fisici, chimici, biologici e nutrizionali.

Più in generale, la maggior parte delle malattie che colpiscono entrambi i sessi, come i tumori, le malattie immunomediate, le malattie cardiovascolari e quelle infettive, presentano differenze in termini di frequenza, comparsa, progressione, prognosi, sintomi, risposta ai trattamenti.

Obiettivo dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) è cercare di capire il perché delle differenze.


null Differenze di genere nella malattia oncologica

Alcuni tumori possono presentarsi in maniera diversa nell’uomo e nella donna. Questa differenza è dovuta a fattori quali, incidenza, mortalità, patogenesi, progressione, efficacia della terapia ed effetti avversi della terapia.

Nella brochure allegata è possibile visionare alcuni esempi di patologie oncologiche in cui la differenza di genere sono particolarmente marcate.