TEMA

Genere e salute

Fisiologia, patologia e meccanismi genere-specifici

Fattori ormonali, genetici, epigenetici ed ambientali possono essere alla base delle differenze sesso/genere specifiche sia in condizioni di salute, sia di malattia.

È noto che le cellule derivate da soggetti maschili, dotati dei cromosomi sessuali  XY,  e femminili caratterizzati dai cromosomi XX, rispondono in modo diverso allo stress e all'esposizione ad agenti fisici, chimici, biologici e nutrizionali.

Più in generale, la maggior parte delle malattie che colpiscono entrambi i sessi, come i tumori, le malattie immunomediate, le malattie cardiovascolari e quelle infettive, presentano differenze in termini di frequenza, comparsa, progressione, prognosi, sintomi, risposta ai trattamenti.

Obiettivo dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) è cercare di capire il perché delle differenze.


null Differenze di sesso nella risposta immunitaria alle malattie infettive

La risposta immunitaria è più intensa nel sesso femminile rispetto a quello maschile. Questo comporta differenze tra i sessi in termini di prevalenza, patogenesi, quadro clinico e risposta alla terapia delle malattie infettive.

Obiettivi dei nostri studi sono: 

  1. analisi delle differenze di genere nella risposta immunitaria alle infezioni e ai vaccini
  2. identificazione di biomarcatori genetici ed epigenetici genere specifici per la diagnosi e prognosi delle malattie infettive 
  3. individuazione di bersagli terapeutici genere specifici


Bibliografia:

Ruggieri A. Gagliardi MC, Anticoli S. Sex-Dependent Outcome of Hepatitis B and C Viruses Infections: Synergy of Sex Hormones and Immune Responses? Front Immunol. 2018 Oct 8;9:2302

Salvatore Rossitto, Maria Cristina Gagliardi, Elena Ortona. Tuberculosis control in Italy and gender phthisiology. Ital J Gender-Specific Med 2017; 3(1): 29-35