TEMA

Governo clinico, SNLG e HTA

Governo clinico, SNLG e HTA

Per Clinical governance (CG) s'intende l'organizzazione e lo svolgimento dell'attività di una struttura sanitaria, finalizzati alla responsabilizzazione e alla partecipazione, nelle scelte strategiche e di gestione, di tutti i soggetti coinvolti nell'erogazione dei servizi sanitari.

Nell’ambito della CG, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) svolge funzioni di supporto alle attività di ricerca sui modelli organizzativi in uso nel sistema sanitario e, in particolare, al processo di miglioramento continuo della qualità dei servizi.

I settori della CG identificati quali prioritari per l’ISS sono: linee guida; informazione e coinvolgimento dei cittadini e dei pazienti; Livelli essenziali di assistenza (LEA); sistema di classificazione dei pazienti; gestione del rischio clinico; medicina basata sull’evidenza, valutazione dell’impatto sulla salute e l’Health Technology Assessment (HTA).

L’HTA è un processo multidisciplinare che utilizza metodi espliciti per determinare il valore di una tecnologia sanitaria in diverse fasi del suo ciclo di vita e in relazione al suo contesto di utilizzo. Lo scopo è quello di supportare il processo decisionale a tutti i livelli del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) al fine di promuovere un sistema sanitario equo, efficiente e di alta qualità.

Le tecnologie sanitarie oggetto di valutazione comprendono farmaci, dispositivi, test, procedure mediche e chirurgiche utilizzate nell'assistenza sanitaria, pratiche professionali, misure per la prevenzione e per la riabilitazione dalle malattie e sistemi organizzativi e di supporto nei quali viene fornita l’assistenza sanitaria.

Per determinare il valore di una tecnologia sanitaria in diverse fasi del suo ciclo di vita, si attuano diverse strategie: creazione di prove di evidenza sulle nuove tecnologie e su quelle già in uso per contribuire alla valutazione del loro reale valore; valutazione delle prove di evidenza per produrre documenti HTA; promozione dell’impiego dei documenti di HTA nelle attività di pianificazione e programmazione delle attività del (SSN) a livello nazionale, regionale e locale.

L’ISS svolge una serie di attività con Istituzioni ed Enti a livello internazionale, nazionale e regionale sul tema della Clinical governance.


null Generalizzabilità

Valutare la qualità metodologica delle valutazioni economiche sanitarie italiane e la loro generalizzabilità o trasferibilità ai diversi contesti.

È stata eseguita sul motore di ricerca PubMed per identificare studi prospettici basati su prove, non sperimentali o valutazioni economiche complete basate su modelli effettuate in Italia dal 1995 al 2013. Gli studi sono stati assegnati in modo casuale a quattro revisori che hanno applicato una checklist dettagliata per valutare la generalizzabilità e la qualità del reporting. Il processo di revisione ha seguito una procedura in cieco in tre fasi. I revisori che hanno effettuato l'estrazione dei dati erano ciechi riguardo al nome degli autori di ogni studio. In secondo luogo, dopo la prima revisione, gli articoli sono stati riassegnati tramite una seconda randomizzazione cieca a un secondo revisore. Infine, qualsiasi disaccordo tra i primi due revisori è stato risolto da un ricercatore senior.

Risultati
Centocinquantuno valutazioni economiche alla fine hanno soddisfatto i criteri di inclusione. Nel tempo, abbiamo osservato una maggiore trasparenza nei metodi e una maggiore generalizzabilità dei risultati, insieme a un campione più ampio e più rappresentativo negli studi e una più ampia adozione dei modelli di Markov. Tuttavia, spesso vengono effettuate valutazioni economiche context specific e non viene compiuto uno sforzo sufficiente per garantire la trasferibilità dei loro risultati ad altri contesti. In studi recenti, sono state preferite analisi costo-efficacia e l'uso del rapporto costo-efficacia incrementale.

Conclusioni
Nonostante un andamento temporale abbastanza positivo, la generalizzabilità dei risultati appare ancora come una questione irrisolta, anche se si sono osservati alcuni segnali di miglioramento all'interno degli studi italiani.

Leggi l'articolo:

Ruggeri M, Manca A, Coretti S et al. Investigating the Generalizability of Economic Evaluations Conducted in Italy: A Critical ReviewValue in Health. 2015; 18(5): 709-720