TEMA

Governo clinico, SNLG e HTA

Health Professional Practice Assessment (HPPA)

Questa linea di attività applica l’approccio tradizionale dell’HTA alle pratiche professionali.

In questo caso, gli interventi in valutazione non sono singole tecnologie o farmaci, ma i ruoli e le attività svolte dai diversi professionisti sanitari, sotto l’ipotesi che sia possibile, in alcuni casi, adottare politiche di “task shifting” (es.: l’infermiere o il farmacista che compiono attività di educazione o monitoraggio in pazienti con diabete di tipo 2).

Ciò consente di redistribuire i carichi di lavoro fra diversi operatori sanitari in coerenza con le specifiche competenze e responsabilità ottenendo dei benefici sia in termini di sostenibilità che di miglioramento della qualità dell’assistenza. 


null Progetto Munros 1

Nuovi ruoli professionali e soddisfazione del paziente: evidenza di un'indagine europea su tre percorsi clinici.

Questo documento riporta i risultati di un'analisi empirica che esplora l'impatto di nuove professioni (ad esempio un medico associato) e nuovi ruoli professionali sulle esperienze dei pazienti e sulla soddisfazione per la cura.

È stato utilizzato un sottoinsieme di dati da un'indagine sui pazienti condotta nell'ambito del programma di lavoro MUNROS. Lo scopo generale dell'indagine era descrivere e quantificare l'uso di nuovi professionisti e nuovi ruoli per professionisti sanitari affermati diversi dai medici, nei settori dell'assistenza primaria e secondaria in tre percorsi di assistenza in nove paesi europei.

Per indagare sull'associazione sono stati utilizzati modelli logit ordinati tra: (1) soddisfazione del paziente per l'ultima visita; (2) con il loro fornitore di cure; (3) con le informazioni fornite e una serie di covariate che spiegano il coinvolgimento di nuovi ruoli professionali in tre percorsi clinici: diabete di tipo 2, malattie cardiache e cancro al seno.

Per le pazienti con cancro al seno, alti livelli di soddisfazione sono associati al coinvolgimento di nuove professioni / ruoli professionali nella fornitura di educazione e monitoraggio di condizioni specifiche.

Per i pazienti con malattie cardiache, è probabile che il coinvolgimento di nuove professioni / ruoli professionali abbia un impatto negativo sulla soddisfazione.

Per i pazienti con diabete di tipo 2 i risultati sono ambivalenti. I pazienti appartenenti a Paesi che stanno sperimentando modelli innovativi di erogazione sanitaria e con alti livelli di coinvolgimento di nuove professioni / ruoli professionali sono generalmente più soddisfatti.

In conclusione, l'introduzione di nuove professioni non influisce negativamente sulla soddisfazione del paziente, quindi l'introduzione di nuovi ruoli professionali sanitari è una strategia perseguibile dal punto di vista della soddisfazione del paziente, almeno per il cancro al seno e il diabete di tipo 2.


New professional roles and patient satisfaction: Evidence from a European survey along three clinical pathways