TEMA

Dipendenze

Gioco d'azzardo

Il disturbo da gioco d'azzardo è un comportamento problematico persistente, o ricorrente, legato al gioco d’azzardo che porta a disagio o compromissione clinicamente significativi, classificato dal 2013 come dipendenza comportamentale.

Per contrastare tale fenomeno nella sua complessità e multidimensionalità l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) realizza studi basati sulle evidenze scientifiche, promuove sistemi di monitoraggio, propone interventi di formazione e informazione.

Facilita, inoltre, l'incontro tra la domanda dei cittadini e l'offerta dei servizi di cura e delle risorse sul territorio dedicate  alle problematiche dovute all'indebitamento, anche attraverso interventi di counselling proposti dal Telefono Verde sui problemi legati al gioco d’azzardo - 800 558822.


null Disturbo da gioco d'azzardo: cosa facciamo

Il disturbo da gioco d’azzardo è descritto dal Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5) come uno stato che compromette sia la salute psico-fisica del giocatore sia la sfera lavorativa e relazionale dell’individuo, a causa dei problemi economici e legali conseguenti. E’ stato riclassificato tra i Disturbi Correlati alle Sostanze e Dipendenze per le sue similarità con i disturbi propri delle dipendenze da alcol e le altre sostanze d'abuso e, in particolare, è stato posto nella sottocategoria Disturbo non correlato all’uso di sostanze. La denominazione viene modificata dal DSM-5 da Gioco d'Azzardo Patologico a Disturbo da Gioco d'Azzardo.


In questo contesto si inseriscono le attività dell’ISS che ha l'obiettivo di programmare interventi a carattere nazionale che affrontino il tema in chiave strategica, un lavoro indispensabile per fornire elementi conoscitivi e supporti anche alle organizzazioni impegnate quotidianamente nel contrasto del fenomeno.

In sintesi, l'Osservatorio FAD si occupa delle seguenti attività:

  • Realizzare indagini conoscitive ed epidemiologiche
  • Favorire lo sviluppo di una rete dei servizi
  • Attuare programmi di formazione per gli operatori socio-sanitari
  • Informare la popolazione attraverso interventi di sensibilizzazione e di promozione della salute