Speciale COVID-19

Cosa sapere

null Come vivere in isolamento domiciliare

Chi si trova in isolamento domiciliare non può ricevere visite e in casa, se possibile, deve stare lontano dagli altri familiari in una stanza singola ben ventilata. Se non è possibile, i familiari devono mantenere la distanza di almeno un metro dalla persona malata. Queste alcune delle raccomandazioni stilate dall’ISS in caso di infezione accertata. 

Chi assiste il malato deve indossare una mascherina chirurgica, accuratamente posizionata sul viso, quando si trova nella stessa stanza con lui. Analogamente, chi cambia le lenzuola deve indossare la mascherina. 

In caso di isolamento domiciliare va sospesa la raccolta differenziata di materiali potenzialmente pericolosi che vanno invece eliminati nel bidone dell’indifferenziata, mentre la biancheria contaminata va messa in un sacchetto dedicato utilizzando i guanti. 

Vestiti, lenzuola, asciugamani, ecc. del malato vanno lavati in lavatrice a 60-90°C usando un normale detersivo. Le superfici come comodini e altri mobili della camera da letto del malato, servizi igienici e superfici dei bagni vanno puliti e igienizzati quotidianamente con un normale disinfettante domestico, o con prodotti a base di cloro (candeggina) alla concentrazione di 0,5% di cloro attivo oppure con alcol 70%, indossando i guanti e indumenti protettivi.