TEMA

Dipendenze

Internet e nuove tecnologie

La dipendenza da internet è oggetto di un’attenzione crescente da parte degli esperti; riguarda un super investimento nelle attività online, che occupa il tempo e le energie dedicate alle altre attività della vita, accompagnandosi a incapacità di controllo, sintomi da astinenza e, talvolta, a fenomeni di ritiro dalla vita sociale. Internet può essere anche il veicolo attraverso il quale si sviluppano altre forme di dipendenza, come quella da relazioni virtuali, da ricerca ossessiva di informazioni sul web, dal commercio on line, dal sesso virtuale e dal gaming (videogiochi o giochi digitali).

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) sta curando la mappatura dei servizi del Servizio sanitario nazionale (SSN) che svolgono attività di prevenzione e cura per Ia dipendenza da internet al fine di pervenire anche a una stima e caratterizzazione dell’utenza in carico ai servizi.


null Rete senza fili. Salute e Internet Addiction Disorder (IAD): tante connessioni possibili

Nasce “Rete Senza Fili” il progetto tutto wireless dell’ISS che punta a monitorare L’Internet Addiction Disorder. 

Nell’ambito dell’Accordo di Collaborazione tra Ministero della Salute e Regione Piemonte è stata affidata a quest’ultima la realizzazione del progetto esecutivo CCM 2018 “Rete senza fili. Salute e Internet Addiction Disorder (IAD): tante connessioni possibili”. 

Il progetto prevede la collaborazione tra 7 unità operative coordinate dalla ASL CUNEO 2, Dipartimento Dipendenze patologiche e Dipartimento Prevenzione - S.S.D. Epidemiologia, promozione salute e coordinamento attività di prevenzione. Le altre unità operative coinvolte nel progetto sono: ASL Città di Torino – Dipartimento Dipendenze; ASP 3 Catania; Azienda ULSS 7 Pedemontana, Regione del Veneto; ASUR Area Vasta n. 2 Sede di Ancona; USL Toscana Nord-ovest 

Ambito territoriale Viareggio; Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità. 

Il Centro Nazionale Dipendenze e Doping sta curando la mappatura e il censimento delle risorse territoriali impegnate nel contrasto alle problematiche legate all’uso di internet con il duplice scopo di favorire sia l’incontro tra la domanda dei cittadini e l’offerta del territorio e al contempo la creazione di un network tra operatori di salute. 

Per partecipare a questa attività, gli operatori possono compilare una scheda di rilevazione disponibile al link https://dipendenzainternet.iss.it/ a partire dal 22 febbraio 2021. Se sei un operatore socio-sanitario e desideri ricevere maggiori informazioni scrivi a adele.minutillo@iss.it. Tutte le attività del progetto sono descritte al link https://retesenzafili.it/