null 19/C5 - 13° Convegno. Il contributo dei Centri per i Disturbi Cognitivi e le Demenze nella gestione integrata dei pazienti. Istituto Superiore di Sanità. Roma, 14-15 novembre 2019. Riassunti.A cura di Monica Mazzola, Paola Ruggeri, Ilaria Bacigalupo, Marco Canevelli, Eleonora Lacorte, e Nicola Vanacore2019, ix, 107 p. ISTISAN Congressi 19/C5

13° Convegno. Il contributo dei Centri per i Disturbi Cognitivi e le Demenze nella gestione integrata dei pazienti. Istituto Superiore di Sanità. Roma, 14-15 novembre 2019. Riassunti.
A cura di Monica Mazzola, Paola Ruggeri, Ilaria Bacigalupo, Marco Canevelli, Eleonora Lacorte, e Nicola Vanacore
2019, ix, 107 p. ISTISAN Congressi 19/C5

Le demenze rappresentano una priorità di sanità pubblica. L’Organizzazione Mondiale della Sanità a maggio 2017 ha presentato il Piano Mondiale delle Demenze. Dal 2014 l’Italia si è dotata del Piano Nazionale Demenze (PND) che ha ridenominato le Unità di Valutazione Alzheimer (UVA) come “Centri per Disturbi Cognitivi e Demenze (CDCD)” ed ha sottolineato la necessità di organizzarli insieme agli altri Servizi sanitari e socio-sanitari, nella logica della gestione integrata e della costruzione di percorsi assistenziali dedicati. Il Convegno si propone di documentare alcune attività di prevenzione, trattamento, assistenza e ricerca condotte a livello nazionale presso le strutture del Servizio Sanitario Nazionale deputate all’assistenza dei pazienti con demenza e dei loro familiari.
Parole chiave:: Demenza, Malattia di Alzheimer, Gestione integrata, Piano Nazionale Demenze, Farmaci, Trattamento non farmacologi, Prevenzione, Consenso informato

13th Congress. The impact of the Centers for Cognitive Disorders and Dementias in the integrated management of patients. Istituto Superiore di Sanità. Rome, November 14-15, 2019. Abstract book.
Edited by Monica Mazzola, Paola Ruggeri, Ilaria Bacigalupo, Marco Canevelli, Eleonora Lacorte e Nicola Vanacore
2019, ix, 107 p. ISTISAN Congressi 19/C5 (in Italian)

Dementias are a public health priority and the World Health Organization presented, in May 2017, the Global Dementia Plan. Italy has a National Dementia Plan (NPD) since 2014, renamed the Alzheimer Evaluation Units (Unità Valutative Alzheimer) as Centers for Cognitive Disorders and Dementias and underlined the need of organizing them taking into due consideration both integrated management and the definition of dedicated clinical pathways. The Congress aims at gathering and reporting prevention, clinical and research activities carried out by the structures that, within the Italian National Health System, are dedicate to the management of patients with dementia and their families.
Key words:Dementia, Alzheimer’s disease, Care management, National Dementia Plan, Drugs, Non-pharmacological treatment, Prevention, Informed Consent

Pubblicato il 13/11/2019