Speciale COVID-19

Cosa sapere

null Prendersi cura degli anziani

Anche per le badanti e per chi convive e si prende cura delle persone anziane, che sono tra le più fragili e dunque maggiormente esposte al rischio, è stato realizzato un vademecum dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS), l'Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (INAIL) e dal Centro di Ricerca Promozione e Sviluppo dell’Assistenza Geriatrica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma (CEPSAG). 

Viene loro raccomandato di uscire di casa il meno possibile e, se proprio è inevitabile, di mantenere la distanza di almeno 1 metro da tutti gli altri, di usare sempre la mascherina, non toccarsi il viso, lavare bene e disinfettare le mani appena rientrati. Inoltre, viene ribadito di lavare le mani e usare la mascherina quando ci si avvicina all’anziano per accudirlo. 

Occorre sapere che in caso di necessità la Croce Rossa Italiana può portare a casa gratuitamente farmaci e prodotti alimentari tutti i giorni, 24 ore su 24, chiamando il numero gratuito 800 065510. Il numero verde 800 991 414 invece, attivo tutti i giorni, dalle ore 14 alle ore 19, offre supporto psicologico agli anziani.

Le badanti, in caso di difficoltà con la lingua italiana, possono chiamare o scrivere una e-mail, al CEPSAG, dal lunedì al venerdì, ore 9.00 - 12.00. Tel: 06/30156695 E-mail: info.cepsag@gmail.com