TEMA

Governo clinico, SNLG e HTA

Governo clinico, SNLG e HTA

Per Clinical governance (CG) s'intende l'organizzazione e lo svolgimento dell'attività di una struttura sanitaria, finalizzati alla responsabilizzazione e alla partecipazione, nelle scelte strategiche e di gestione, di tutti i soggetti coinvolti nell'erogazione dei servizi sanitari.

Nell’ambito della CG, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) svolge funzioni di supporto alle attività di ricerca sui modelli organizzativi in uso nel sistema sanitario e, in particolare, al processo di miglioramento continuo della qualità dei servizi.

I settori della CG identificati quali prioritari per l’ISS sono: linee guida; informazione e coinvolgimento dei cittadini e dei pazienti; Livelli essenziali di assistenza (LEA); sistema di classificazione dei pazienti; gestione del rischio clinico; medicina basata sull’evidenza, valutazione dell’impatto sulla salute e l’Health Technology Assessment (HTA).

L’HTA è un processo multidisciplinare che utilizza metodi espliciti per determinare il valore di una tecnologia sanitaria in diverse fasi del suo ciclo di vita e in relazione al suo contesto di utilizzo. Lo scopo è quello di supportare il processo decisionale a tutti i livelli del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) al fine di promuovere un sistema sanitario equo, efficiente e di alta qualità.

Le tecnologie sanitarie oggetto di valutazione comprendono farmaci, dispositivi, test, procedure mediche e chirurgiche utilizzate nell'assistenza sanitaria, pratiche professionali, misure per la prevenzione e per la riabilitazione dalle malattie e sistemi organizzativi e di supporto nei quali viene fornita l’assistenza sanitaria.

Per determinare il valore di una tecnologia sanitaria in diverse fasi del suo ciclo di vita, si attuano diverse strategie: creazione di prove di evidenza sulle nuove tecnologie e su quelle già in uso per contribuire alla valutazione del loro reale valore; valutazione delle prove di evidenza per produrre documenti HTA; promozione dell’impiego dei documenti di HTA nelle attività di pianificazione e programmazione delle attività del (SSN) a livello nazionale, regionale e locale.

L’ISS svolge una serie di attività con Istituzioni ed Enti a livello internazionale, nazionale e regionale sul tema della Clinical governance.


null Tool analitico per l’horizon scanning di tecnologie sanitarie

Multi-Criteria-Decision-Analysis (MCDA) per l’Horizon Scanning delle innovazioni sanitarie un'applicazione per l'emergenza COVID 19

In questo articolo, ci proponiamo di presentare uno strumento per la valutazione precoce delle tecnologie mediche.

Questo sistema di valutazione è stato progettato e implementato dal Centro Nazionale per l'HTA e dal Centro Nazionale per le Tecnologie Innovative dell'Istituto Superiore di Sanità, Italia, al fine di rispondere a un impegno istituzionale all'interno del "Team di valutazione delle tecnologie sanitarie" che è stato istituito per affrontare l'enorme richiesta di valutazione delle tecnologie sanitarie durante l'evento pandemico causato da COVID-19, con un framework intelligente e di facile utilizzo.

Metodi: La scansione Horizon è stata condotta attraverso una breve valutazione effettuata secondo la metodologia di analisi decisionale multicriteria. Ad ogni dominio HTA è stato attribuito un punteggio in base a un sistema di pro / contro e opportunità / minacce, derivato dalle prove in letteratura.

I punteggi sono stati ponderati in base a diverse prospettive. I punteggi sono stati presentati in un grafico cartesiano che mostra il posizionamento in base al valore potenziale e al rischio percepito associato alla tecnologia.

Risultati: sono stati riportati due casi di studio riguardanti la valutazione iniziale, riguardanti due tecnologie specifiche: un dispositivo di protezione individuale e un sistema di tracciamento dei contatti.

Leggi l'articolo:

Ruggeri M, Cadeddu C, Roazzi P, Mandolini D, Grigioni M, Marchetti M. Multi–Criteria–Decision–Analysis (MCDA) for the Horizon Scanning of Health Innovations an Application to COVID 19 Emergency. International Journal of Environmental Research and Public Health. 2020; 17(21): 7823