TEMA

Malattie neurologiche

Neuroscienze sociali

Le neuroscienze sociali studiano i collegamenti tra cervello, emozioni e comportamento sociale, esplorano le basi neurobiologiche delle capacità sociali e la loro evoluzione, indagano su come la pressione evolutiva favorisca l'emergere di reti cerebrali sociali specializzate che permettono agli esseri umani di costruire società complesse.

Rappresentano un importante campo di studi per la qualità della vita di pazienti e caregiver nell'ambito delle malattie neurodegenerative, in cui un importante ruolo viene ricoperto dalle componenti psicosociali come l'isolamento, la percezione di scarso supporto sociale, la perdita di controllo dell'autonomia e la dipendenza dagli altri.


null Osservatorio sul benessere e sulla gestione dello stress lavoro correlato (OSSBEN) in collaborazione con il Servizio Comunicazione Scientifica

Programmi di promozione del benessere nei luoghi di vita e di lavoro. 

Sebbene vi sia una scarsità di studi controllati e una disomogeneità di interventi sottoposti a valutazione, nel corso degli anni sono state prodotte prove a sostegno dell’efficacia di programmi di promozione del benessere nei luoghi di vita e di lavoro che hanno  ridotto la diffusione di fattori di rischio generali di salute della popolazione.

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha avviato una collaborazione con esperti dell’Università di Sassari e altri professionisti del settore di altri enti pubblici e privati al fine di promuovere e tutelare la salute pubblica.

Si prevede l’incentivazione di collaborazioni con tutti gli enti nazionali e territoriali che desiderano contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell’OSSBEN.

Obiettivi
Analisi, sorveglianza, regolazione, controllo, prevenzione, consulenza, comunicazione, formazione e diffusione di buone pratiche e di interventi sostenibili in grado di supportare azioni di promozione del benessere e di produzione di conoscenze mediante la ricerca, la sperimentazione e la diffusione delle evidenze scientifiche utili ai decisori, agli operatori e ai cittadini che vogliono tutelare e promuovere la salute pubblica.

Vision

  • incentivazione di corretti stili di vita come la cessazione dal fumo, la promozione di un’attività fisica e di un’alimentazione sana oltre ad offrire tutte le misure per migliorare il benessere sul lavoro e oltre il lavoro
  • incentivazione della valutazione del rischio (DL 81/2008), in una logica di reciproco scambio di informazioni, pur conservando metodi e approcci differenziati, l’uno di empowerment, l’altro di sorveglianza
  • incentivazione di processi di empowerment (processo attraverso il quale le persone raggiungono un miglior controllo sulle decisioni e sulle azioni che condizionano la propria salute)

Mission

  • misurazione e diffusione di buone pratiche nell’ambito del benessere sul posto di lavoro, dal punto di vista multidimensionale
  • analisi dei fattori di protezione, utili sia al lavoro degli enti preposti alla prevenzione degli infortuni e malattie professionali, che alle attività di sorveglianza dei medici competenti che si occupano del personale
  • analisi dei fattori di rischio
  • messa in atto di un flusso di comunicazione fra operatori e strutture, per azioni strutturali sostenibili alla luce delle più recenti evidenze scientifiche che correlano benessere e performance con la salute psico-fisica e relazionale
  • attenzione ad operatori sanitari e insegnanti quali categorie ad elevato rischio di burn out
  • messa a punto di tecniche di monitoraggio basate sul coinvolgimento attivo e la consapevolezza delle abilità individuali, organizzative ed ambientali che impattano in modo positivo sulla resilienza di individui e organizzazioni

Attività/azioni

  • studi ed evidenze su target specifici (operatori sanitari: medici e infermieri, insegnanti)
  • formazione degli operatori
  • monitoraggio e valutazione degli effetti dello stress
  • autovalutazione e capacità di decision making per piani di miglioramento sostenibili

Ricerca

  • documentale
  • valutazione oggettiva dello stress cronico
  • valutazione del benessere individuale e organizzativo

Prodotti/risultati

  • raccomandazioni
  • linee guida
  • ISS come luogo prototipale di benessere

Webinar

Workshop di aggiornamento