TEMA

Prevenzione e promozione della salute

Prevenzione e promozione della salute

Tantissimi studi scientifici hanno dimostrato l'importanza della prevenzione e della promozione della salute per ridurre l'incidenza delle malattie e la mortalità e di conseguenza i costi per il Servizio sanitario nazionale (SSN) e per la società ma anche per favorire il mantenimento del benessere e della qualità della vita.

Malattie come il diabete di tipo 2, alcuni tipi di tumori e di demenze si possono in parte prevenire. Quasi l'80% dei casi di malattie cardiache e gli ictus possono essere evitabili se le persone sono disposte a modificare il proprio stile di vita. In una moderna concezione di salute la sua promozione e la prevenzione devono essere incentrate su azioni congiunte di vari settori della società, principalmente sui fattori di rischio comportamentali modificabili e sui determinanti di salute sociali, economici e ambientali, senza dimenticare l'importanza della diagnosi precoce, il ruolo cruciale delle vaccinazioni e il contrasto alle disuguaglianze.

In questo ambito, in accordo con le politiche promosse da agenzie internazionali come l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), adottate dalle normative nazionali, le attività strategiche dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) si ispirano ai principi cardine del potenziamento delle capacità delle persone di fare scelte responsabili per il proprio benessere. In questa visione la prevenzione e la promozione della salute abbracciano tutte le fasi della vita e considerano la salute non più responsabilità del solo SSN.

A tal fine l'ISS raccoglie dati ed effettua ricerche su stili di vita e comportamenti che possono avere effetti sulla salute, studia e promuove modelli di intervento, supporta i Ministeri e le Regioni nelle attività di prevenzione delle malattie e promozione della salute, collabora con altre istituzioni nazionali e internazionali.


null MaestraNatura 

Come qualsiasi comportamento, anche quello alimentare, viene acquisito attraverso un processo graduale che inizia presto nella vita e nel quale la componente biologica individuale è fortemente influenzata da numerosi fattori esterni come le abitudini familiari,  le condizioni socio-economiche, l’appartenenza di genere.  

Nell’ambito della prevenzione dell’obesità e delle malattie cronico-degenerative collegate a nutrizione non corretta, appaiono, quanto mai necessari programmi didattici di educazione alimentare che si pongano come obiettivo il trasferire ai bambini e ai ragazzi conoscenze su alimenti e nutrizione, così da indurre in loro una maggiore consapevolezza sull’importanza di avere sane abitudini alimentari e stili di vita corretti.  

MaestraNatura è un programma di educazione alimentare in cui il cibo è proposto come strumento per stimolare il pensiero scientifico e la consapevolezza di quanto sia importante un’alimentazione sana. Il progetto, realizzato dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) - Centro di riferimento per la Medicina di Genere, in collaborazione con il Ministero della Salute, si propone di promuovere l’adozione di corretti stili di vita negli studenti di scuola primaria e secondaria di 1° grado. Il metodo didattico si basa su un approccio sistemico-costruttivista su cui è stato innestato un percorso di didattica per competenze il cui scopo è insegnare ai bambini e ai ragazzi il valore del cibo sia in termini di benessere personale che di relazione con l’ambiente e il territorio.

L’apprendimento di tipo esperienziale, previsto dal metodo, avviene attraverso un percorso in cui si impara a conoscere gli alimenti da diverse prospettive, cucinando a casa e facendo esperimenti a scuola. Seguendo questo percorso si arriva ad una conoscenza diretta degli alimenti, della loro origine e composizione e dei principali aspetti di chimica, biochimica, biologia e fisiologia coinvolti nei processi di trasformazione e di assimilazione dei cibi. Il programma utilizza una piattaforma e-learnig progettata per sostituire i capitoli del libro di testo dedicati all’educazione alimentare, attraverso lezioni scaricabili e un percorso di gioco che permette all’insegnante di rendere fortemente interattiva la lezione. Inoltre, in essa sono disponibili esercitazioni e attività pratiche in formato digitale che permettono il consolidamento degli argomenti appresi in classe.