Biblioteca

Centro documentazione OMS

In rilievo

Luglio 2022 - Giornata mondiale dell’epatite

Come ogni anno  il 28 luglio l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) celebra la Giornata mondiale dell’epatite, con lo scopo di aumentare la consapevolezza sui rischi e diffusione  di questa infezione virale in grado di determinare gravi malattie al fegato ad essa correlate.

La Giornata mondiale dell'epatite rappresenta un'opportunità per intensificare gli sforzi nazionali e internazionali per combattere questa malattia, incoraggiare azioni e impegno da parte pubblica e privata per evidenziare la necessità di una risposta globale più ampia, come delineato nel rapporto dell'OMS sull'epatite globale del 2017.

La data del 28 luglio è stata scelta perché in questo giorno ricorre il compleanno di  Baruch Blumberg, lo scienziato vincitore del premio Nobel che ha scoperto il virus dell'epatite B (HBV) e  sviluppato un test diagnostico e un vaccino per il virus.

Tema di quest’anno: Avvicinare la cura dell'epatite alle comunità.

La scarsa copertura di test e trattamenti è il divario più importante da colmare per raggiungere gli obiettivi di eliminazione globale entro il 2030. Per arrivare a questo traguardo, l'OMS invita i paesi a raggiungere obiettivi intermedi specifici entro il 2025:

  • ridurre del 50 % le nuove infezioni da epatite B e C
  • ridurre del 40 % i decessi per cancro al fegato
  • garantire una diagnosi del 60% dei casi delle persone con virus dell'epatite B e C 
  • garantire un trattamento adeguato almeno al 50% delle persone colpite dal virus


Bibliografia
World Health Organization (WHO). World Hepatitis Day  


Vocabolario Biblioteca

In rilievo