UFFICIO STAMPA

News

null Covid-19: dalla Commissione Europea una nuova piattaforma per la condivisione dei dati scientifici

La Commissione Europea ha annunciato ieri l’apertura di una piattaforma dedicata ai dati della ricerca su SARS-CoV-2 e COVID-19. La piattaforma ha lo scopo di rendere più facile agli scienziati la condivisione dei propri risultati, come sequenze di DNA e dati provenienti da studi preclinici.

Lanciando la piattaforma, la presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha ricordato come "nessun ricercatore, laboratorio o paese può trovare la soluzione da solo", affermando che "questo è il motivo per cui vogliamo aiutare gli scienziati ad accedere ai dati e condividerli con altri".  La piattaforma nasce dalla collaborazione tra la Commissione Europea, l'Istituto Europeo di bioinformatica (EMBL-EBI) e l’infrastruttura di ricerca europea per l’integrazione dei dati nel campo delle scienze della vita (ELIXIR), assieme ad altri partner.

La piattaforma sarà composta da più “nodi”, per l’elaborazione e l’analisi dei dati, e da un portale online per la condivisione dei risultati