UFFICIO STAMPA

News

null Il CNMR vince il premio Ranvier per l’impegno nel migliorare la vita delle persone con malattia rara

ISS, 1 giugno 2021

“Il Centro Nazionale Malattie Rare si è particolarmente distinto per aver costantemente promosso azioni e progetti in ambito istituzionale, clinico e sociale che hanno migliorato la vita delle persone con malattia rara, categoria che include i pazienti con neuropatie immuno-mediate”.

Questa la motivazione con cui il CNMR dell’ISS ha vinto il premio Ranvier – di cui si parla nell’ultimo numero della newsletter RaraMente - istituito, quest’anno per la prima volta, dall’Associazione Italiana dei Pazienti di Neuropatie Disimmuni Acquisite (CIDP Italia onlus), e che va ad affiancare il già noto premio Alessandro Magno, pensato dalla medesima Associazione per premiare le migliori tesi di laurea discusse in qualsiasi università italiana sui temi delle neuropatie disimmuni.

“Mi congratulo con tutte le ricercatrici, i ricercatori e tutti gli altri professionisti della salute del nostro Centro, di cui sono particolarmente orgogliosa – afferma Domenica Taruscio, Direttore del CNMR - Il Premio va a tutti noi, come segno di riconoscimento e profonda gratitudine per l’impegno profuso, la passione e la dedizione, costante, quotidiana, tenace, che certo non è sfuggita alle Associazioni dei pazienti”.