Rapporti ISTISAN

Pubblicano studi, ricerche e protocolli tecnici rilevanti in ambito nazionale e/o internazionale, resoconti, attività svolte dall'Istituto, atti di congressi, norme tecniche. La pubblicazione è riservata al personale dell’ISS, anche in collaborazione con ricercatori esterni.


null 13/28 - Prevenzione primaria delle malformazioni congenite attività del Network Italiano Promozione Acido Folico.A cura di Orietta Granata, Pietro Carbone, Alberto Mantovani e Domenica Taruscio 2013, iii, 180 p.

Prevenzione primaria delle malformazioni congenite: attività del Network Italiano Promozione Acido Folico.
A cura di Orietta Granata, Pietro Carbone, Alberto Mantovani e Domenica Taruscio
2013, iii, 180 p.

Gli anni recenti hanno visto una crescente attenzione verso il ruolo della fase pre-concezionale nella prevenzione primaria di difetti congeniti, questo è dovuto dal ruolo giocato dalla supplementazione con acido folico. La prevenzione delle malformazioni congenite rappresenta una priorità, sia in considerazione dei dati di prevalenza, sia per le ricadute nel campo socio-sanitario come causa di mortalità e morbidità infantile. Un apporto adeguato di acido folico nel periodo peri-concezionale è un fattore importante di prevenzione del rischio di malformazioni, in particolare difetti del tubo neurale; accanto a questo il Network italiano sta sviluppando un approccio più ampio alla prevenzione primaria delle malformazioni congenite. Vengono considerati sia i fattori protettivi sia i fattori di rischio e sono affrontate criticità e aspetti innovativi: è stato sviluppato un approccio multidisciplinare raccogliendo contributi nei campi dei medicamenti, dell’alimentazione, dei rischi ambientali, dei fattori genetici e degli aspetti socio-sanitari e culturali. Infine vengono presentate le recenti Raccomandazioni europee sulla prevenzione primaria delle malformazioni congenite.
Parole chiave: Folati; Difetti del tubo neurale; Salute pre-concezionale; Esiti avversi di gravidanza; Fattori di rischio; Valutazione rischio-beneficio

Primary prevention of congenital anomalies: activities of the Italian network for folic acid promotion.
Edited by Orietta Granata, Pietro Carbone, Alberto Mantovani and Domenica Taruscio
2013, iii, 180 p. (in Italian)

In recent years attention is growing on the role of the pre-conceptional stage in the primary prevention of birth defects, due to the role of folic acid supplementation. The prevention of congenital anomalies is a priority issue, with regard to both the prevalence data and the health and social effects of socio-health since they are an important cause of infant mortality and morbidity. An adequate intake of folic acid is an important factor to prevent the risk of birth defects, mainly neural tube defects; in addition, the Italian Network is developing a more comprehensive approach to the primary prevention of congenital anomalies. Protective factors as well as risk factors are considered, targeting critical and innovative issues: a multidisciplinary viewpoint is developed, collecting contributions in the fields of drugs, food, environmental risks, genetic factors as well as community health and communication aspects. Finally, the report presents the recent European recommendations on the primary prevention of birth defects.
Key words: Folates; Neural tube defects; Pre-conceptional health; Adverse pregnancy outcomes; risk factors; risk-to-benefit assessment

Pubblicato il 02/12/2013