ATTIVITÀ

Scuola

Professione ricerca

null SI fa STEM: più ragazze verso la scienza

Iniziativa per la promozione dell’uguaglianza di genere e dell’empowerment delle giovani donne a partire dalla prima adolescenza. L’obiettivo è orientare le ragazze verso facoltà scientifiche, guidandole a una scelta consapevole, non dettata da idee preconcette o da scarsa fiducia nelle proprie capacità. Per sfatare il mito della inferiorità delle ragazze nelle discipline scientifiche si propongono incontri interattivi, laboratori e workshop in scuole e/o in biblioteche a cura giovani studentesse universitarie e donne che hanno acquisito esperienze e raggiunto posti di rilievo in ambiti scientifici.

Target: studenti e insegnanti scuola secondaria di 2°grado
Prodotti: materiale cartaceo digitale e multimediale


Il Centro Nazionale per la Protezione dalle Radiazioni e Fisica Computazionale contribuisce a questo progetto attraverso una delle sue ricercatrici, un fisico, che presentando un tema lavorativo legato alla sua attività racconta anche quale sia il percorso per una ragazza che sceglie una facoltà scientifica. Raccontando una esperienza lavorativa sia all’estero, in laboratori di ricerca universitari, e in Italia, in un grande ente di ricerca pubblica, si forniscono elementi alle studentesse della scuola secondaria di 2° grado per scegliere consapevolmente un percorso di studi orientato alla fisica. Iniziativa realizzata il 7 maggio 2018 e 7 marzo 2019 con partecipazione di 70 persone. L’iniziativa può essere replicata su richiesta e presentata nelle scuole.

Struttura di riferimento: Centro Nazionale per la Protezione dalle Radiazioni e Fisica Computazionale
Referente: Carmen Carpentieri