TEMA

Dipendenze

Tabacco e sigarette elettroniche

Il consumo di tabacco è uno dei maggiori fattori di rischio nello sviluppo di malattie neoplastiche, cardiovascolari e respiratorie. Il tabagismo, malattia cronica recidivante, rappresenta uno dei più grandi problemi di sanità pubblica a livello mondiale. Fenomeno emergente è l'assunzione di nicotina attraverso prodotti del tabacco di nuova generazione e sigaretta elettronica, particolarmente importante nella popolazione giovanile per le caratteristiche di alta additività della nicotina.

Per prevenire e contrastare l'iniziazione ed incentivare la disassuefazione l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) realizza studi e ricerche basate sulle evidenze scientifiche, produce e diffonde linee guida e raccomandazioni, promuove sistemi di sorveglianza, propone formazione per operatori socio-sanitari, facilita l’incontro della domanda dei cittadini e l'offerta di servizi sul territorio, anche attraverso gli interventi di counselling proposti dal Telefono Verde contro il Fumo – 800 554088.

L’ISS fornisce supporto tecnico scientifico relativamente alle caratteristiche dei prodotti del tabacco di nuova generazione,  al controllo sulle sigarette elettroniche per ciò che riguarda le sostanze pericolose e sui liquidi contaminati.


null Smettere di fumareuna questione che mi sta a cuore - Guida pratica per smettere di fumare

Smettere di fumare... una questione che mi sta a cuore 

è un materiale di auto-aiuto, basato sulle evidenze scientifiche, rivolto ai fumatori, ai quali viene proposto un vero e proprio percorso da seguire per smettere di fumare.


La Guida, da leggere compilare e personalizzare, offre la possibilità di compilare dei test per misurare il livello di dipendenza e la motivazione a smettere. Fornisce informazioni e strategie per stimolare la persona a riflettere sulle ragioni per smettere, indicazioni su come prepararsi a rimanere liberi dal fumo e sui benefici che si ottengono smettendo, suggerimenti per imparare a riconoscere le situazioni ad alto rischio di ricaduta e su come superare quelle legate al desiderio di fumare. Contiene, inoltre, indicazioni sulle terapie e su come accedere ai CA: tutto con la possibilità di contattare il Telefono Verde contro il Fumo (800 554088) dell’Istituto Superiore di Sanità.