Protezione dalle radiazioni in ambito medico

Le esposizioni mediche alle radiazioni costituiscono almeno il 20% del contributo all’esposizione della popolazione alle radiazioni ionizzanti. In ambito medico è ormai diventata rilevante anche l’esposizione a radiazioni di tipo non ionizzante per attività di diagnosi e terapia. La crescente complessità degli approcci terapeutici comprende spesso l’utilizzo integrato di tecniche diverse per ottimizzare gli esiti dei trattamenti (ad esempio, l'ipertermia e la radioterapia). In questo panorama complesso l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) sostiene lo sviluppo di metodi per la riduzione del rischio usando approcci di simulazione numerica e di modelli fisico-computazionali, e fornisce un supporto tecnico allo sviluppo e all'applicazione di normative di protezione dalle radiazioni oltre a sostenere programmi di corretta informazione alla popolazione.


Dipartimenti/Centri/Servizi

Centro nazionale per la protezione dalle radiazioni e fisica computazionale

Tematica

Protezione dalle radiazioni e loro uso ottimizzato in ambito medico Protezione dalle Radiazioni

Navigazione Categorie