TEMA

Dipendenze

Disturbi alimentari

La dipendenza da cibo è una dipendenza comportamentale caratterizzata dal consumo compulsivo di cibi, tendenzialmente ricchi di grassi e zuccheri, che vanno ad attivare il sistema di gratificazione. Altri disturbi della nutrizione e dell'alimentazione, quali anoressia, bulimia nervosa, disturbo da alimentazione incontrollata (binge eating), sono un problema di sanità pubblica di crescente importanza per la loro diffusione, per l’esordio sempre più precoce e per l’eziologia multifattoriale complessa.

L'esperienza maturata dai professionisti del settore evidenzia l’importanza di prevedere per queste condizioni un intervento precoce, strutturato e multidisciplinare perché, se non trattate adeguatamente, tendono a presentare un andamento subcontinuo se non cronico, aumentando il rischio di danni permanenti a carico di tutti gli organi e apparati dell’organismo che, nei casi più gravi, possono portare alla morte.

Il Centro Nazionale Dipendenze e Doping ha sviluppato, su affidamento del Ministero della Salute, il censimento delle risorse territoriali per il trattamento dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione e cura l’aggiornamento della piattaformadisturbialimentari che offre la mappatura geolocalizzata delle risorse di cura presenti sul territorio.



Il coraggio di guardare


In allegato il volume 'Il coraggio di guardare. Prospettive e incontri per la prevenzione dei disturbi del comportamento alimentare'.

Atti del Seminario 'I Giorni Dispari - The Odd Days'.
Ripensare la prevenzione nei Disturbi del Comportamento Alimentare, tenutosi a Todi il 16-17 ottobre 2009.



Dipartimenti/Centri/Servizi

Centro nazionale dipendenze e doping

Target

Operatore Sanitario

Tipologia

Documenti Dati

Tematica

Dipendenze Disturbi alimentari