TEMA

Tecnologie innovative per la salute e telemedicina

Tecnologie innovative per la salute e telemedicina

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) sviluppa ricerche e progetti per la tutela e il miglioramento della salute attraverso l’uso scientificamente validato delle innovazioni tecnologiche, l’ottimizzazione nell'utilizzo delle radiazioni in medicina, lo sviluppo di approcci terapeutici innovativi tramite manifattura additiva (3D printing), pianificazione chirurgica personalizzata, monitoraggio e  valutazione delle applicazioni software (APP) rientranti nell'ambito dei dispositivi medici, studio ultrastrutturale di malattie infettive e dell’antibiotico-resistenza.

L’ISS, inoltre, promuove studi sulle soluzioni di apprendimento automatico avanzato (machine learning, branca dell’intelligenza artificiale) per ottimizzare l’uso di big data in sanità e nel wellness, anche attraverso sistemi di sensori indossabili che sono, essi stessi, oggetto di specifica attività di ricerca-sviluppo.

Nell'ambito delle nanotecnologie realizza tecniche innovative di valutazione dei dispositivi medici contenenti nanomateriali confrontandole poi, come previsto dalle norme internazionali, con le tecniche più tradizionali.

Nel settore della telemedicina vengono realizzati e monitorati servizi sanitari e socio-sanitari   fornendo collaborazione agli enti e organizzazioni nel territorio; elaborati e aggiornati metodi per gestire la sicurezza informatica  e il rischio clinico, nonché per valutare il costo-efficacia di tali servizi. Inoltre vengono sviluppati modelli di progettazione e conduzione dei servizi in telemedicina,  di utilizzo dei real world big data e vengono promossi e coordinati trial clinici nazionali e internazionali in telemedicina e medicina di precisione (precision medicine).

I centri coinvolti dispongono di capacità autonome di realizzazione di prototipi  (elettronica, meccanica, idraulica, stampa in 3 dimensioni), laboratori tematici a favore della ricerca e dell’innovazione, servizi di irraggiamento e gestione centralizzata di grandi strumentazioni scientifiche. Tutte le attività si svolgono con competenze multidisciplinari.



Documento di Consensus Nazionale sulla Telemedicina per la Neurofisiologia Clinica

Il Documento di Consensus Nazionale sulla Telemedicina per la Neurofisiologia Clinica è stato redatto dal “Gruppo di Consensus Nazionale per la Teleneurofisiologia clinica”, promosso e coordinato dal Centro Nazionale per la Telemedicina e le Nuove Tecnologie Assistenziali (CNTNT).

La versione, disponibile nella sezione Allegati, sia in formato pdf, sia in formato word, è stata diffusa allo scopo di raccogliere le proposte di emendamento o di ampliamento del testo da parte di tutti i soci afferenti alle Società/Associazioni scientifiche che hanno collaborato fin qui, da parte delle Associazioni di pazienti e di tutti i cittadini che vorranno dare il loro costruttivo contributo.

Le proposte potranno essere inviate in forma scritta all'indirizzo email centronazionaletelemedicina@iss.it, entro e non oltre il 31 maggio 2022. Non saranno prese in considerazione proposte inviate in altro modo, né quelle arrivate oltre il termine indicato.

Dopo tale data il Gruppo di Consensus Nazionale utilizzerà le proposte pervenute per elaborare la versione conclusiva del documento, il quale sarà comunque revisionabile ogni due anni su iniziativa del CNTNT.

(firmato dal Direttore del CNTNT)
 


Dipartimenti/Centri/Servizi

Centri Centro Nazionale per le Tecnologie Innovative in Sanità Pubblica

Tematica

Tecnologie Innovative per la salute e Telemedicina