UFFICIO STAMPA

News

null Acqua e salute: firmato l’accordo di collaborazione tra l’ISS e l’Istituto di Management della Scuola Sant’Anna di Pisa

ISS, 30 ottobre 2020 - 

Cercare approcci e soluzioni per proteggere e gestire le risorse idriche del pianeta garantendo la salute dell’uomo e dei sistemi naturali da cui essa dipende, per questa e le future generazioni. È questo l’obiettivo che si sono dati per i prossimi tre anni il Dipartimento di Ambiente e Salute dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e l’Istituto di Management (IDM) della Scuola Sant’Anna di Pisa, attraverso la sottoscrizione di un accordo di collaborazione scientifica per lo sviluppo di attività congiunte di ricerca e formazione.

La collaborazione permetterà di considerare temi quali la vulnerabilità dell’acqua al cambiamento climatico e agli altri effetti derivanti dall’azione dell’uomo, tra i quali l’impoverimento delle risorse naturali e della biodiversità e l’immissione nell’ambiente di sostanze pericolose. Al centro della collaborazione, l’approccio basato sul ruolo degli ecosistemi e sull’adozione di strategie di economia rigenerativa.

I due promotori, che hanno già collaborato in esperienze di implementazione dei Water Safety Plan (Piani di sicurezza dell’acqua) per la valutazione e gestione dei rischi lungo la filiera idropotabile, si impegneranno non solo in attività di ricerca e di sviluppo progettuale, ma anche di formazione, sviluppo e divulgazione di nuova conoscenza. Lo scopo è quello di favorire un approccio olistico e sistemico per la gestione delle risorse idriche, che garantisca benefici per la salute umana, per i sistemi ecologici e per quelli economico-sociali.